Milan, lo sconforto di Tonali: “Arbitro esagerato, ha condizionato la gara”

Sandro Tonali ha parlato con molta rabbia e rammarico al termine di Milan-Chelsea, partita persa dai rossoneri per 2-0.

Anche Sandro Tonali ha commentato la partita persa dal suo Milan con il Chelsea. Un k.o. che pesa nell’economia della classifica del girone, dopo quattro giornate.

tonali
Sandro Tonali (©LaPresse)

Il numero 8, interpellato ai microfoni di Champions Live su Canale 5, non ha potuto non parlare dell’episodio incriminato. Il rigore per il Chelsea e conseguente espulsione di Tomori al 18′ minuto del primo tempo.

Tonali non ci sta e sintetizza così l’incontro: “Credo che siamo partiti molto bene, con l’aiuto dei tifosi. Poi abbiamo avuto quel problema che c’ha creato l’arbitro. Un rigore così neanche al 20’ minuto, con tanto di cartellino rosso, in Champions League mi sembra esagerato. Io non l’avrei mai dato in una competizione così, arbitrare così il primo tempo con 7 falli e 4 cartellini è esagerato. Non possiamo scegliere noi gli arbitri, ha fatto una pessima gara. Noi per 70’ ci abbiamo provato, col cuore. Il Chelsea è fortissimo ed è stata dura, anche con la spinta dei nostri tifosi”.

Tonali conferma dunque le impressioni. Il Milan senza quell’episodio se la sarebbe giocata fino all’ultimo. Ora testa a Salisburgo e Dinamo Zagabria per agganciare la qualificazione agli ottavi di Champions League.