Shock Mbappe, via dal Psg: ora il Milan trema

L’addio di Mbappe potrebbe disegnare nuovi scenari di calciomercato che potrebbero non piacere al Milan. Ecco cosa sta succedendo sul mercato

Kylian Mbappe vuole lasciare il Psg. Dopo qualche mese di quiete è tornata la tempesta: il rapporto tra il giocatore francese e il club parigino – secondo Marca – sarebbe da considerarsi completamente distrutto.

Mbappe
Mbappe (©LaPresse)

Mbappe si sentirebbe tradito dal Psg, che non avrebbe rispettato le promesse fatte al momento del rinnovo. Il giocatore avrebbe così deciso di cercare una via di fuga già durante il calciomercato di gennaio.

I francesi – si legge – non hanno alcuna intenzione, però, di cedere Mbappe al Real Madrid. L’attaccante ha un contratto fino al 30 giugno 2025 (con l’opzione per una stagione), che fa sì che sia il club transalpino ad avere il coltello dalla parte del manico. Si ipotizza che una strada percorribile per Mbappe sia quella che lo porterebbe in Premier League, a vestire la maglia del Liverpool. Difficile oggi fare una valutazione di Mbappe, che potrebbe facilmente toccare i 200 milioni di euro.

Milan, Leao sostituto di Mbappe?

Rafael Leao
Rafael Leao (©LaPresse)

E’ evidente che un addio di Mbappe stravolgerebbe il calciomercato internazionale. I francesi sarebbero chiamati a rimpiazzare il loro giocatore simbolo. Campos avrebbe così il via libera per un super colpo. I soldi per il Psg non sono mai stati un problema, ecco perché anche il Milan rischierebbe grosso.

Il club campione della Ligue 1 ha da tempo messo nel mirino Rafael Leão. Con i soldi ricavati da Mbappe, la clausola rescissoria, da 150 milioni di euro, non sarebbe certo un ostacolo.

Serve dunque un rinnovo – magari con l’eliminazione della clausola rescissoria – per aver maggiore forza in caso il Psg dovesse davvero decidere di affondare sul portoghese.