Stabiliti i tempi di recupero: rientra appena in tempo per il Milan

Gli esami hanno evidenziato la lesione e le tempistiche sono particolarmente lunghe, ma contro i rossoneri ci sarà

In un campionato anomalo come quello di quest’anno, con il Mondiale di mezzo che inizierà fra poco più di un mese, chiaramente anche gli infortuni vengono gestiti in maniera particolare e in funzione di quest’ultimo.

Pioli
Pioli (©LaPresse)

Grandi problemi di infermeria li sta avendo il Milan, che nelle ultime settimane ha dovuto fare i conti con numerosi infortuni e conseguenti assenze importanti, ma il Diavolo non è l’unica squadra che si trova di fronte a questo tipo di problematiche. Anche la Roma oggi ha avuto la conferma di un lungo stop per quello che è il suo gioiello principale.

Paulo Dybala infatti oggi ha svolto gli esami strumentali dopo il problema accusato durante Roma-Lecce e non sono arrivate buone notizie. La risonanza magnetica ha evidenziato del retto femorale sinistro e i tempi di recupero sono stimato fra le 4 e le 6 settimane. Per l’argentino il 2022 con la Roma potrebbe quindi essere finito qui, mentre rimangono delle speranze per il suo recupero in vista del Mondiale in Qatar.

La Joya dovrebbe tornare quindi a giocare con i giallorossi direttamente al rientro, quindi il 4 gennaio. Non ci saranno problemi quindi per la sfida in programma a San Siro l’8 gennaio (data da confermare). José Mourinho recupererà quindi il suo fantasista appena intempo per un big match come Milan-Roma.