L’ex Milan contro Inzaghi: “Una catastrofe, faceva giocare i suoi amici”

Critiche pesanti all’ex stella ed allenatore del Milan Pippo Inzaghi, da parte di un suo ex calciatore che non ha vissuto bene l’esperienza.

La carriera da allenatore di Filippo Inzaghi non sta rispecchiando certo quella da calciatore. Quando indossava la maglia numero 9 del Milan, SuperPippo era infatti un killer implacabile e continuo.

inzaghi
Pippo Inzaghi (©LaPresse)

Inzaghi invece da tecnico alterna stagione eccellenti ad altre meno buone. In Serie A con Bologna e Benevento di recente ha infatti ricevuto diverse insoddisfazioni personali.

Anche la sua prima esperienza da allenatore, sulla panchina proprio del Milan, fu disastrosa. Pippo chiuse nel 2014-2015 con un decimo posto deludente e anonimo, forse nel peggior momento della storia rossonera moderna.

Rami attacca Inzaghi: parole dure da parte del francese

La capacità gestionale di Inzaghi è stata aspramente criticata anche di recente. Da un calciatore che è stato allenato a Milanello dallo stesso ex centravanti.

Si tratta di Adil Rami, difensore francese che giocò nel Milan proprio durante l’era Inzaghi. Un’esperienza non indimenticabile quella del classe ’87. Il quale, intervistato da BeIn Sports, ha parlato male del suo ex allenatore.

raMI
Adil Rami (©LaPresse)

“Nella mia carriera ho avuto la sfortuna di incontrare Inzaghi – ha ammesso Rami – Faceva giocare solo i suoi amici. Me ne sono andato di corsa, volevo tornare a giocare a calcio veramente. Ho avuto tanti maestri nella mia carriera, da Garcia a Seedorf fino a Deschamps. Li osservavo pensando di non poter mai arrivare ai loro livelli. Poi ho incrociato Inzaghi e ho capito che chiunque può allenare, lui era un vero disastro“.

Parole dure quelle di Rami, forse severe nei confronti di Inzaghi che all’epoca del Milan era alla sua prima vera panchina e dunque ancora inesperto in alcune dinamiche. La carriera di Pippo comunque è in ascesa, mentre quella calcistica del francese in fase discendente.