Nome a sorpresa per l’attacco: bomber da 40 milioni

Il Milan nel mercato estivo 2023 dovrebbe comprare un nuovo attaccante: tra i profili monitorati uno gioca in Ligue 1.

Olivier Giroud ha 36 anni, Zlatan Ibrahimovic ne ha 41 e i noti limiti fisici, il 27enne Divock Origi si è rivelato un po’ fragile fisicamente. Il parco attaccanti del Milan nell’estate 2023 potrebbe presentare novità.

Paolo Maldini
Paolo Maldini (©LaPresse)

Se sulla permanenza di Giroud non sembrano esserci dubbi, diverso è il discorso Ibra. Lo svedese sta provando a rientrare per gennaio 2023, però è difficile dire in che condizione lo rivedremo in campo; se riuscirà ancora a incidere oppure no. Non sorprenderebbe affatto un suo ritiro a fine stagione. Per quanto riguarda Origi, tutto dipenderà dalla continuità a livello fisico e di rendimento che riuscirà ad avere. Ha un contratto fino a giugno 2026 e non faticherebbe a trovare una sistemazione se non fosse felice a Milano.

La sensazione è che a Milanello vedremo arrivare un nuovo centravanti nella prossima finestra estiva del calciomercato. A Stefano Pioli farebbe comodo una prima punta più giovane e che possa essere affidabile sotto ogni punto di vista.

Calciomercato Milan, piace un attaccante francese

Paolo Maldini e Frederic Massara stanno monitorando alcuni profili in questa stagione. I colleghi di calciomercato.it svelano anche Amine Gouiri è nella lista dei nomi che piacciono e che vengono seguiti dagli scout rossoneri.

Amine Gouiri
Amine Gouiri (©LaPresse)

Il 22enne francese milita nel Rennes, che lo ha comprato per 28 milioni di euro dal Nizza (28 gol e 19 assist in 89 presenze) nell’ultimo calciomercato estivo. In questa stagione 3 gol e 4 assist nelle 10 presenze collezionate tra Ligue 1 ed Europa League. Ci sono grandi aspettative nei suoi confronti e il suo valore sembra destinato a salire.

Stando a quanto riportato da calciomercato.it, potrebbero servire circa 40 milioni per strapparlo al Rennes nel 2023. Oltre al Milan, anche Juventus e Roma stanno osservando con interesse Gouiri. Attenzione pure a Paris Saint Germain e Real Madrid, che quando puntano un giocatore difficilmente se lo fanno scappare.

Il talento cresciuto nel Lione è alto 1,81 metri, è veloce e dotato tecnicamente. Non è un attaccante che staziona solo in area, tutt’altro. Gli piace aiutare la squadra con sponde e combinazioni, inoltre se la cava bene quando si tratta di saltare gli avversari in dribbling. Non pensa solo al gol, sa essere altruista e servire assist. Ha caratteristiche che si potrebbero sposare bene con il modo di giocare del Milan di Pioli.