Milan, il portoghese non si muove: cambio di programma

Niente Barcellona, il portoghese è pronto a continuare a giocare con la sua attuale squadra. Il Milan osserva così come Leao

Un nuovo terzino per il Milan. Nelle ultime settimane si è parlato con insistenza della possibilità di riportare a Milanello, un calciatore che tanto bene ha fatto con Stefano Pioli.

Diogo Dalot e Rafael Leao
Diogo Dalot e Rafael Leao (©LaPresse)

Stiamo parlando di Diogo Dalot, che ha vestito la maglia rossonera per una stagione. Il portoghese, dopo un periodo di adattamento è riuscito a dare una mano importante alla squadra, giocando sia a destra che a sinistra. E’ stato un autentico jolly per Pioli, che ne ha un ottimo ricordo e che lo riprenderebbe di corsa.

Dalot è il protagonista degli ultimi rumors internazionali di calciomercato per via di un contratto in scadenza il prossimo 30 giugno. Il calciatore è stato così accostato anche a Juve e Roma, in Italia, e al Barcellona.

Milan, novità dalla Spagna: permanenza possibile per Dalot

Diogo Dalot
Diogo Dalot (©LaPresse)

In Spagna, però, sostengono che ci sia la concreta possibilità che alla fine Dalot resti al Manchester United. I Red Devils potrebbero esercitare l’opzione di rinnovo di un ulteriore anno. TodoFichajes riporta questa ipotesi e aggiunge come la situazione del calciatore con l’arrivo di ten Hag sia cambiata e una sua permanenza non può essere esclusa.

Il Milan, chiaramente, penserebbe ad un nuovo terzino in vista di un possibile addio di Ballo-Toure che continua ad essere apprezzato in Turchia. Con un’offerta da cinque milioni di euro, il Milan lo lascerebbe partire. C’è inoltre da monitorare la situazione Sergino Dest che in questi mesi si gioca il suo futuro. Pioli ha grande fiducia in lui ma deve crescere, assimilando il prima possibile le richieste del tecnico, per dare una mano importante alla squadra.