Colpo Milan dall’Olanda: “Si chiude prima del Mondiale”

In Spagna sono sicuri che il Milan sia in corsa per un talentuoso esterno offensivo che milita nella Eredivisie: attenzione alla concorrenza, però.

La società rossonera ha fatto del proprio meglio per allestire una squadra competitiva nella stagione 2022/2023, ma valuta anche futuri colpi per migliorarla. Il budget limitato non ha permesso a Paolo Maldini e a Frederic Massara di prendere tutti gli obiettivi primari.

Paolo Maldini
Paolo Maldini (©LaPresse)

Nel calciomercato estivo 2023 dovrebbero esserci risorse maggiori da spendere. Inoltre, bisognerà capire se Rafael Leao e Ismael Bennacer avranno rinnovato entro fine stagione. Senza la firma di un nuovo accordo, entrambi verranno venduti. Hanno contratti che scadono nel 2024 e la cessione diventerebbe inevitabile.

Il Milan spera di non dover ricorrere a questa soluzione estrema, però non può neppure rischiare di perdere anche loro a parametro zero. La dirigenza si impegnerà al massimo per arrivare alle firme, magari già prima dell’inizio del Mondiale.

Calciomercato Milan, rinforzo dalla Eredivisie?

Maldini e Massara nella prossima estate potrebbero ritrovarsi a dover rimpiazzare Leao, cosa non semplice. Secondo quanto rivelato da Fichajes.net, tra gli esterni offensivi nella lista c’è anche Cody Gakpo. Il 23enne olandese è una stella del PSV Eindhoven e sta disputando un’ottima stagione: 13 gol e 11 assist in 18 presenze totali.

Gakpo
Cody Gakpo (©LaPresse)

Il suo prezzo nella prossima estate potrebbe arrivare a 50 milioni di euro o forse più. Inoltre, bisogna considerare la concorrenza di squadre importanti come Real Madrid e Manchester United. In Spagna danno anche il Leeds United come pretendente, però ha certamente meno “fascino” delle altre concorrenti.

Il Manchester United aveva provato ad assicurarsi Gakpo già nell’ultimo calciomercato estivo, però non ci riuscì. Per quanto riguarda il Milan, fichajes.net scrive persino che la dirigenza vorrebbe comprare l’ala olandese per il mercato di gennaio provando a chiudere l’affare prima del Mondiale in Qatar. Una mossa per evitare che il prezzo possa lievitare. In Italia non ci sono conferme in merito. Sarebbe strano se il club facesse un grosso investimento a metà stagione, soprattutto in un ruolo dove oggi è coperto.

Vero che Gakpo sa giocare anche a destra, però al momento sembra la fascia sinistra quella in cui dà il meglio di sé. Nel PSV Eindhoven gioca soprattutto sulla corsia mancina e schierandolo a destra forse non verrebbe sfruttato completamente.