Milan-Leao, niente incontro col padre oggi: la situazione

Oggi a Casa Milan era atteso un summit per un importante rinnovo contrattuale: tuttavia, non c’è stato e dunque servirà aspettare ulteriormente.

Paolo Maldini e Frederic Massara prima del Mondiale vorrebbero firmare almeno due prolungamenti di contratto: quelli di Ismael Bennacer e di Rafael Leao. Entrambi vanno in scadenza a giugno 2024 e dunque c’è una certa urgenza di arrivare a un accordo in tempi brevi.

Rafael Leao
Rafael Leao (©LaPresse)

Per quanto riguarda l’esterno offensivo portoghese, sembrava che oggi dovesse essere il giorno dell’incontro tra le parti. La presenza del padre del giocatore in Italia faceva presagire che ci sarebbe stato un confronto a Casa Milan per provare a fare dei passi avanti nella trattativa.

Il direttore sportivo Massara, presente al Gran Galà del Calcio, aveva annunciato che già ieri sera avrebbero potuto affrontare l’argomento. E nella giornata odierna ci si aspettava il summit presso la sede di Casa Milan, dove Massara e Maldini hanno avuto altri incontri.

Rinnovo Leao, oggi niente appuntamento a Casa Milan

Paolo Maldini
Paolo Maldini (©LaPresse)

Stando a quanto spiegato da TV Play, oggi non ci sarà alcun confronto tra la dirigenza rossonera e il padre di Leao. Avrebbe dovuto esserci nel primo pomeriggio, ma è stato annullato. Non si conoscono le cause e neppure se l’incontro sia stato fissato in una data differente.

Da ricordare che nei mesi scorsi era emerso che Rafa avesse affidato la sua procura a un avvocato francese. Da capire il ruolo di Jorge Mendes, potente agente che si è occupato del giocatore per diverso tempo e che in realtà non sembra tagliato fuori. Si attendono sviluppi in questa vicenda molto delicata e importante per il Milan.

La società rossonera vuole fare uno sforzo per avvicinarsi ai circa 7 milioni di euro netti annui di stipendio richiesti dall’entourage. Leao resterebbe volentieri a Milano, tocca alle parti accordarsi.