“Altro che rinnovo facile”, la dichiarazione su Leao spaventa i tifosi

La trattativa per il rinnovo di Rafael Leao continua a far discutere e chiacchierare. L’ultimo parere non è proprio così positivo.

In questi giorni sta entrando nel vivo il discorso riguardo il rinnovo di Rafael Leao. Saltato l’appuntamento previsto a Casa Milan con i rappresentanti, non un ottimo segnale per i rossoneri.

Leao
Rafael Leao (©LaPresse)

Il contratto del portoghese scadrà il 30 giugno 2024, mentre il suo ingaggio al momento è fermo a 1,4 milioni netti a stagione. Non proprio una situazione semplice da convertire per il Milan, viste le alte richieste del suo entourage.

I moti ottimistici dei giorni scorsi sono dunque in stand-by. Inoltre c’ha pensato il giornalista Tancredi Palmeri a dare aggiornamenti su Leao, anche questi non proprio rassicuranti.

Interpellato da Calciomercato.it e sul canale Twitch di TVPlay, Palmeri è stato caustico e poco ottimista: “Da quel che so per Leao la distanza tra domanda ed offerta è molto ampia. Molto molto ampia, altro che rinnovo facile…“.

Parole che spaventano i tifosi del Milan, i quali sono in attesa di sviluppi in qualsiasi senso. La richiesta dell’attaccante si attesta intorno ai 7 milioni netti di stipendio. Certo è che, se Leao ed i suoi agenti continuassero a rifiutare le proposte ufficiali dei rossoneri, l’avventura del numero 17 a Milanello non avrebbe più lunga vita.

SEGUI TVPLAY SU TWITCH: TUTTI I GIORNI IN DIRETTA