Vice Maignan: fiducia a Tatarusanu poi il Milan dovrà decidere

Il contratto di Tatarusanu scadrò il prossimo 30 giugno. E’ giusto interrogarsi sul portiere in casa Milan dopo l’infortunio di Maignan

C’è un problema portieri in casa Milan? E’ una domanda che si stanno ponendo in molti. I tifosi rossoneri sono preoccupati dopo il secondo infortunio di Mike Maignan.

Tatarusanu
Tatarusanu (©LaPresse)

L’estremo portiere francese verosimilmente ha chiuso il suo 2022. C’è la speranza di rivederlo nelle ultime 2/3 partite ma salterà i match di Champions League contro Dinamo Zagabria e Salisburgo. Le sfide che valgono una qualificazione agli ottavi di finale, oltre che tanti soldi.

Saranno così ben quattro le partite giocate in Europa da Tatarusanu e solo due da Mike Maignan. Anche lo scorso anno il francese era stato costretto a fermarsi, permettendo al rumeno di giocare tre match in Europa.

In due Champions League Tatarusanu avrà dunque giocato ben 7 sfide contro le 5 di Maignan. E’ chiaro che se il rumeno viene considerato all’altezza di disputare la competizione europea più prestigiosa, il problema non sussiste. In caso contrario qualche domanda bisognerà farsela.

Due indizi non sempre fanno una prova ma è evidente che in questi mesi il Diavolo capirà se mettere alle spalle dell’ex Lille un portiere diverso per avere le spalle maggiormente coperte.

E’ il momento giusto per farlo anche perché il contratto di Cipriam Tatarusanu scade il prossimo 30 giugno, così come quello di Antonio Mirante. Si può assistere ad una vera rivoluzione tra i pali.

Milan, idee per la porta: un nuovo vice Maignan

Mike Maignan
Mike Maignan (©LaPresse)

In queste settimane si stanno facendo con insistenza i nomi di Sportiello e Terracciano ma chissà che non si decida di puntare su altri profili. Le opportunità d’altronde non mancheranno. Come scritto qualche giorno fa, Cragno non sognava di certo di far il secondo a Monza. Chissà che non si creino i presupposti per un suo trasferimento a Milano.

Adesso però è presto per parlare di mercato. Fiducia a Tatarusanu, che dovrà difendere la porta dei Campioni d’Italia, titolo vinto anche grazie al suo contributo, per le prossime fondamentali partite.