Milan, allarme rientrato: sarà titolare

C’è il rischio di un nuovo stop per Milan-Monza: il giocatore non è al 100%, ha qualche linea di febbre che potrebbe fargli saltare il match di stasera

Stefano Pioli potrebbe cambiare formazione. Il tecnico del Milan, in vista del match di stasera contro il Monza, deve fare i conti con un possibile nuovo stop.

Stefano Pioli
Stefano Pioli (©LaPresse)

Niente allarmismi ma i rossoneri potrebbero perdere Ismael Bennacer. Come riporta Peppe Di Stefano di Sky Sport 24, il centrocampista, che avrebbe dovuto giocare titolare al fianco di Pobega, ha qualche linea di febbre.

In mattinata sono arrivate conferme in merito ad un Bennacer non al 100%. Le condizioni del giocatore verranno valutate nelle prossime ore e verrà così presa una decisione definitiva. E’ pronto a scendere in campo Sandro Tonali, che avrebbe dovuto riposare in vista di Zagabria.

Milan, Bennacer ha superato la febbre

Per fortuna, nel pomeriggio è arrivata notizia di un Bennacer totalmente recuperato. L’algerino ha smaltito la febbre e sarà quindi disponibile per Milan-Monza. C’è di più: Stefano Pioli schiererà lui titolare, e non Tonali, al fianco di Tommaso Pobega.

Ismael Bennacer
Ismael Bennacer (©LaPresse)

La leggera febbre passata non ha quindi stravolto o cambiato le intenzioni del mister. Sandro in panchina a rifiatare e recuperare energie importanti, Ismael in campo dal 1’ minuto. Ecco dunque quale potrà essere la formazione titolare di Pioli contro il Monza.

Milan, la probabile formazione anti-Monza

Come ampiamente scritto nelle scorse ore, le novità più importanti sono legate all’attacco dove sono pronti a scendere in campo dal primo minuto Ante Rebic e Divock Origi. Sulla trequarti oltre al croato spazio a Brahim Diaz, nonostante il recupero di Charles De Ketelaere, e Junior Messias.

A centrocampo Pobega è sicuro del posto, come adesso anche Bennacer recuperato. In difesa si rivede Simon Kjaer che affiancherà al centro Fikayo Tomori. A sinistra non si tocca Theo Hernandez. Sulla destra ballottaggio Dest-Kalulu ma non sono escluse sorprese. Tra i pali, ovviamente, Ciprian Tatarusanu.