Grazie Chelsea: Salisburgo battuto, ora tocca al Milan

In attesa di Dinamo Zagabria-Milan, si è disputata Salisburgo-Chelsea: vediamo come è andata l’altra partita del gruppo E di Champions League.

La fase a gironi della Champions League è giunta alla penultima giornata e, dunque, a un momento decisivo. Il Milan stasera gioca in casa della Dinamo Zagabria e si gioca tanto della sua qualificazione agli ottavi di finale.

Salisburgo Chelsea
Salisburgo Chelsea (©LaPresse)

Prima del match in Croazia, si è disputata l’altra sfida del gruppo E tra Salisburgo e Chelsea. Il primo tempo si è concluso con il risultato di 0-1 grazie al gol realizzato al 23′ da Mateo Kovacic, ex centrocampista di Inter e Real Madrid. A inizio ripresa c’è stato pareggio della squadra austriaca con Junior Adamu. I Blues si sono buttati in avanti e, dopo aver sprecato qualche occasione si sono riportati avanti con una bellissima rete segnata da Kai Havertz.

Il Salisburgo è andato alla ricerca del nuovo pareggio e si è reso pericoloso in alcune azioni, ma il Chelsea ha retto e ha conquistato una vittoria per 1-2 che lo qualifica matematicamente agli ottavi della competizione. Il successo della formazione di Graham Potter è ben accolto dal Milan, che vincendo contro la Dinamo Zagabria si metterebbe nella condizione di avere a disposizione due risultati su tre nel match di San Siro contro il Salisburgo. Basterebbe un pareggio per accedere al prossimo turno di Champions.

Pareggiando stasera, invece, poi ci sarebbe l’obbligo di battere il Salisburgo a Milano. Ma prima di fare questi ragionamenti serve giocare in Croazia.

Champions League, la classifica del Girone E in attesa di Dinamo Zagabria Milan

  1. Chelsea 10
  2. Salisburgo 6
  3. Milan 4
  4. Dinamo Zagabria 4