Milan, osservatori in Germania: c’è il via libera per il terzino

Arrivano solo conferme in merito al possibile acquisto del terzino. Il club inglese appare sempre più deciso a puntare su un nuovo giocatore. Ecco cosa sta succedendo

E’ emergenza difesa per il Milan. La squadra rossonera stasera contro la Dinamo Zagabria dovrà fare a meno di ben tre terzini destri.

Casa Milan
Casa Milan (©LaPresse)

Saranno out Alessandro Florenzi e Davide Calabria, che da tempo hanno chiuso il loro 2022, e Sergino Dest, vittima di un affaticamento nel corso della partita contro il Monza. Toccherà dunque a Pierre Kalulu spostarsi sulla destra, facendo spazio al centro a Simon Kjaer e Matteo Gabbia. Sulla sinistra chiaramente ci sarà Theo Hernandez.

E’ evidente come in casa Milan continua ad esserci un problema terzini. Florenzi dal punto di vista fisico non ha offerto grandi garanzie e sulla sinistra Ballo-Toure non ha mai convinto in pieno.

Milan, un ‘nuovo’ terzino per Pioli

Stefano Pioli
Stefano Pioli (©LaPresse)

L’acquisto di un nuovo terzino, la prossima estate, potrebbe davvero essere all’ordine del giorno. In queste ultime settimane si è parlato tanto del possibile ritorno di Diogo Dalot, visto come una grande opportunità. Il portoghese, che tanto bene ha fatto a Milano, giocando sia a destra che a sinistra, ha un contratto in scadenza il prossimo 30 giugno.

Contratto che potrebbe non essere rinnovato. Un ulteriore indizio arriva dall’Inghilterra, che fa pensare che sia veramente così.

Il Daily Mail, infatti, riporta come il Manchester United abbia inviato degli osservatori in Germania per visionare da vicino, il difensore del Bayer Leverkusen Jeremie Frimpong. Sarebbe lui il sostituto del portoghese. Il Milan chiaramente dovrebbe fare i conti con la concorrenza di altre squadre, come Roma, Juve e Barcellona.