Vacanze e ritiro: il programma giramondo del Milan per la sosta

Il programma del Milan in vista della prossima sosta per i Mondiali, visto che il campionato si fermerà per quasi due mesi.

Il Milan, come tutte le squadre dei campionati professionistici, si fermerà da metà novembre. Colpa (o merito) dei Mondiali che per la prima volta nella storia si terranno in autunno-inverno.

Milanello
Allenamento a Milanello (©LaPresse)

L’edizione 2022 in Qatar spezzerà in due la stagione della Serie A italiana. Ovviamente le squadre dovranno organizzarsi per non perdere ritmo, almeno per quanto riguarda i calciatori che non prenderanno parte alla competizione iridata.

Il Milan pare avere già il programma prestabilito, almeno secondo le rivelazioni odierne della Gazzetta dello Sport. Prima vacanze, poi mini-ritiro invernale per preparare al meglio la seconda parte di stagione.

Due amichevoli di lusso a Dubai a dicembre

Il piano dei rossoneri è quello di farsi trovare pronti per il match del 3 gennaio, il primo del nuovo anno, contro la Salernitana. Per questo motivo si agirà un po’ come la situazione nella sosta estiva di inizio stagione.

Ovvero un piccolo periodo di riposo subito dopo Milan-Fiorentina del 13 novembre prossimo. Poi il Milan dal 10 al 20 dicembre sarà a Dubai, dove correrà al caldo, non lontano dal Qatar e dalle partite decisive del Mondiale.

Ritiro pieno di impegni per il Milan: sicuramente qualche evento a livello commerciale, ma anche due amichevoli di lusso. Una probabilmente contro il Liverpool, l’altra forse con l’Arsenal capolista in Premier League.