Leao bocciato da Pioli e dai quotidiani sportivi: le pagelle sono impietose

Serata da dimenticare per Rafa Leao in Torino-Milan: dopo la delusione di Pioli, arrivano anche i giudizi netti dei quotidiani sportivi sportivi italiani.

Il Milan è stato sconfitto dal Torino e sarebbe un errore puntare il dito contro un unico calciatore. Nella partita di ieri sera non si salva praticamente nessuno. Neppure coloro che sono entrati nel secondo tempo per dare una scossa sono riusciti a incidere.

Rafa Leao
Rafael Leao (©Ansa Foto)

Tra coloro che hanno subito maggiori critiche c’è Rafael Leao, che a inizio partita ha sciupato due grandi occasioni da gol. Se fosse riuscito a sbloccare subito il risultato a favore dei rossoneri, chissà come sarebbe andata… Non c’è controprova, ovviamente, e vedere la prestazione negativa della squadra fa pensare che lo stesso ci sarebbero state delle difficoltà a vincere.

Chiaramente quando si tratta dell’esterno portoghese le aspettative sono sempre elevate e sorprende quando commette determinati errori. Inoltre, considerando che per il rinnovo pretende uno stipendio altissimo, alcuni sbagli non può permetterseli.

Torino-Milan: voti e pagelle di Rafael Leao

Leao ha deluso particolarmente Stefano Pioli, che ha persino deciso di sostituirlo dopo l’intervallo. Una scelta clamorosa, considerando che il Milan era sotto di due gol e che le sue qualità avrebbero fatto comodo per cercare la rimonta.

Leao Torino Milan
Rafael Leao in Torino-Milan (©LaPresse)

Il giorno dopo la sconfitta a Torino, sono arrivate anche impietose le pagelle dei quotidiani sportivi con voti bassissimi per Rafa. Era inevitabile, ma va detto che sono fioccate valutazioni negative per tanti giocatori rossoneri.

  • La Gazzetta dello Sport: “4. Il corpo è a Torino, la testa chissà. Straccia due biglietti vincenti regalati da Diaz, poi è svagato. In quelle due palle gol c’è metà partita“.
  • Corriere dello Sport: “4. In sei minuti spreca due occasioni clamorose davanti a Milinkovic-Savic e accusa mentalmente gli errori. Serata totalmente da dimenticare. Errori che costano la sconfitta al Milan“.
  • Tuttosport: “4. Ha due occasioni d’oro nei primi 6′, le sbaglia malamente (soprattutto la seconda). Segue una prestazione fatta tocchi spesso indecifrabili, atti più a mettere in difficoltà i compagni che gli avversari“.