Milan, un obiettivo glissa sul futuro: “Non è il momento…”

Uno dei giocatori accostati al Milan non sembra interessato al mercato adesso: è molto felice della squadra in cui gioca. Rinnoverà il contratto?

Paolo Maldini e Frederic Massara sono vigili sui giocatori in scadenza di contratto a giugno 2023 e che possono rappresentare delle occasioni per il mercato estivo. Ce ne sono diversi che farebbero comodo a Stefano Pioli.

Paolo Maldini
Paolo Maldini (©LaPresse)

Nella lista c’è sicuramente Diogo Dalot, che ha già vestito la maglia del Milan nella stagione 2020/2021. Mise insieme 33 presenze e 2 gol, c’era la volontà di tenerlo ancora in rossonero ma il Manchester United se lo riprese al termine del prestito secco concordato. L’esperienza a Milano gli è servita molto, i Red Devils hanno accolto un calciatore più preparato tatticamente e più maturo.

Il terzino portoghese è un titolare della squadra oggi allenata da Erik ten Hag e sta disputando una buona annata. Non a caso, ci sono delle società importanti che lo vorrebbero. Stando ai rumors circolati, anche il Milan stesso avrebbe fatto un sondaggio con l’entourage.

Calciomercato Milan, futuro Dalot: rinnovo o cessione?

Dalot ha un contratto che scade nel giugno prossimo, ma va detto che il Manchester United ha l’opzione per prolungarlo di un anno. Non ci sarebbe in ogni caso la possibilità di tesserarlo a parametro zero, anche se una scadenza posticipata di una stagione comunque non mette al riparo i Red Devils dalle offerte e dal rischio di perdere gratis il terzino nel 2024. Il club inglese certamente proverà a firmare un rinnovo per più anni.

Diogo Dalot
Diogo Dalot (©LaPresse)

Tra le società particolarmente interessate a Dalot c’è il Barcellona, che cerca un rinforzo sulla corsia destra per il 2023. Hector Bellerin non convince e Sergi Roberto sta avendo problemi fisici. Ci sono già stati contatti con gli agenti per discutere del futuro del giocatore.

Ma Dalot in questo momento non pensa a un futuro lontano dal Manchester United. Intervistato da Sky Sport, si è così espresso sull’argomento: “Non penso sia il momento di pensare alla mia situazione contrattuale. Adoro giocare con il Manchester United e cerco di dimostrarlo. Sono felice, questa è la cosa più importante“.

L’ex talento del Porto non si sbilancia, ma comunque conferma si essere contento di indossare la maglia dei Red Devils. Considerando che è un titolare della squadra, non è escluso che possa decidere di rinnovare. Oltre al Barcellona, anche la Juventus è indicata come club interessato, però sono i catalani quelli in pole position in caso di trasferimento.