Pioli per il dopo Allegri: la clamorosa rivelazione de La Repubblica

La Juventus avrebbe pensato a Stefano Pioli per la panchina. Il tecnico del Milan per il dopo Allegri?  Non ci sono dubbi sul suo futuro

Anche Stefano Pioli è finito nel mirino della critica. Il tecnico del Milan non è riuscito ad invertire la rotta e il cambio di Leao non ha portato i frutti sperati.

Stefano Pioli
Stefano Pioli (©LaPresse)

I rossoneri sono affondati a Torino, vedendo così scappare il Napoli, primo a +6 in classifica. Una classifica, dopo dodici giornate, che non può certo piacere ai rossoneri. Il Diavolo è terzo, dietro anche all’Atalanta.

Alle spalle del Milan ci sono l‘Inter di Simone Inzaghi, a due punti, e la Juventus di Massimiliano Allegri (-4 dal Milan). Squadre e tecnici, che nell’ultimo periodo, sono stati pesantemente criticati.

I nerazzurri, in realtà, sono riusciti a rialzare la testa. I bianconeri, invece, continuano a balbettare e il futuro dell’ex allenatore rossonero è sempre in bilico.

La strana idea della Juve: il futuro di Pioli è scritto

Stefano Pioli
Stefano Pioli (©LaPresse)

In questi giorni sono stati accostati diversi nomi alla panchina della Vecchia Signora, da Mancini, passando per Simeone, Pochettino e Conte. La Repubblica, in edicola stamani, scrive che la Juve avrebbe pensato anche a Pioli: il diretto interessato – si legge però – non ha ascoltato, sostiene radio mercato, le sirene bianconere. Il rinnovo con il Milan pare scontato. Gli ottavi di Champions lo renderebbero ancora più ovvio.

D’altronde è stato lo stesso Pioli, nella conferenza della vigilia, a confermare che il rinnovo è solo questione di tempo.