“Leao senza limiti, può vincere tutto”: le parole al miele dell’ex milanista

Le parole di una vecchia stella del calcio europeo faranno certamente piacere a Rafael Leao, oggi talento numero uno del Milan.

Quando Rafael Leao non si accende, il Milan stenta. Lo si è notato contro il Torino domenica sera, nella seconda sconfitta in campionato subita dai rossoneri.

leao
Rafael Leao (Ansa foto)

Leao è il leader offensivo del Milan, colui che più di tutti sa creare occasioni nitide da gol e finalizzarle con continuità. Anche se qualche vizio di deconcentrazione va ancora curato.

A parlare molto bene di Leao c’ha pensato un ex milanista, grande star del calcio europeo negli anni ’80 e ’90. Stiamo parlando di Paulo Futre, meteora nel Milan ma grandissimo talento portoghese.

Futre incensa Rafa Leao e sogna in grande: “Può regalarci il Mondiale”

Futre, intervistato in esclusiva da SerieANews.com, ha affrontato molti temi riguardanti il calcio internazionale. Ma ha posto l’accento sul suo connazionale Rafael Leao, vero prodigio in forza al Milan.

Alla domanda su dove potrà arrivare Leao, Futre ha avuto la risposta prontissima: Non c’è un limite, può crescere in tutto. Anche il Milan cresce, ha vinto lo scudetto dopo tanti anni difficili. Lui è giovane, è fortissimo. Penso che possa anche aiutare il Portogallo a vincere il Mondiale. Io sogno. E’ gratis, no? (ride, ndr). Il mio sogno è vincere il Mondiale e con Leao posso sognare di più”.

futre
Paulo Futre (Ansa foto)

Un bell’elogio quello di Futre nei confronti di Rafa Leao, che oltre a leader del Milan potrà dunque diventare uomo determinante per il Portogallo ai prossimi Mondiali in Qatar.

Va ricordato che Paulo Futre ha avuto una carriera a dir poco paradossale. Ha vinto tantissimo con le maglie di Porto e Atletico Madrid, sfiorando persino il Pallone d’oro. Mentre in Italia, nelle fila di Reggiana e Milan, è stato tartassato dagli infortuni, giocando soltanto una partita con la maglia rossonera nel 1996.