Tifosi contro l’attaccante: un addio annunciato, il Milan osserva

I rossoneri potrebbero tornare sulle tracce del calciatore, finito nel mirino in diverse sessioni di calciomercato

La Serie A nel destino. Sono state diverse le sessioni di calciomercato in cui il calciatore è stato accostato al Milan. In estate, finalmente, il suo sbarco in Italia.

Cardinale Maldini
Cardinale Maldini (©LaPresse)

A puntare su Luka Jovic non sono stati i rossoneri, che hanno deciso di mettere su Origi, bensì la Fiorentina. L’attaccante serbo, che il prossimo 23 dicembre compirà 25 anni, è reduce da stagioni davvero complicate, dopo l’esplosione all’Eintracht Francoforte.

Jovic ha così deciso di voltare pagina, chiudendo definitivamente la sua avventura deludente con il Real Madrid. A Firenze sta trovando la continuità perduta ma il suo inizio non è stato certo facile.

In Serie A, dopo la rete all’esordio, contro la Cremonese, ha segnato solamente lo scorso 22 ottobre, con l’Inter. Meglio in Conference League, con quattro gol negli ultimi tre match.

E’ presto per parlare di un giocatore ritrovato ma la voglia di Jovic di tornare grande è tanta. Nelle ultime ore stanno facendo discutere non poco le sue dichiarazioni rilasciate ad ATV: “Ritengo che la Fiorentina sia un buon trampolino di lancio per ritrovare la mia vecchia forma, e tornare successivamente in un grande club”, dichiarazioni che chiaramente non sono per nulla piaciute ai tifosi viola.

La storia, però, ci insegna che spesso la Fiorentina è stata una squadra di passaggio per i futuri campioni. Vlahovic è l’ultimo esempio.

Calciomercato Milan, ritorno di fiamma per Jovic?

Jovic
Jovic (©LaPresse)

Non è da escludere che il Milan stia continuando ad osservare l’attaccante serbo, da sempre sul taccuino del club rossonero. E’ presto per capire se il Diavolo deciderà mai di affondare il colpo su Jovic ma se dovesse tornare ai livelli ammirati in Germania, siamo certi che i rossoneri sarebbero in buona compagnia.

D’altronde Jovic in passato è stato nel mirino anche di Juventus, Inter e diverse squadre di Premier League, come Arsenal e West Ham.