Bakayoko, uno “strano” cappello: la foto è subito virale

Bakayoko si è fatto notare a San Siro in Milan-Salisburgo: pur non essendo in campo, i tifosi hanno avuto modo di osservare un dettaglio del suo look.

La stagione di Tiemoué Bakayoko è finora anonima, non c’è dubbio. Non rientra nel progetto tecnico di Stefano Pioli e non ha collezionato alcun minuto in campo tra Serie A e Champions League. Il club rossonero aspetta il mercato di gennaio per provare a farlo partire, cosa che non è riuscita in estate.

Tiemoué Bakayoko
Tiemoué Bakayoko (©LaPresse)

Il centrocampista francese è tornato al Milan nell’estate 2021 con la formula del prestito biennale con diritto di riscatto che diventa obbligo al verificarsi di specifiche condizioni. Condizioni che non scatteranno dato che non gioca. Paolo Maldini e Frederic Massara avrebbero voluto restituirlo al Chelsea al termine della scorsa stagione, però i Blues non hanno accettato di interrompere l’accordo in essere.

C’era un’unica soluzione alternativa: che un’altra squadra si facesse carico dell’ex Monaco, subentrando al Diavolo nel prestito e sobbarcandosi il suo stipendio. Qualcuna si è fatta avanti, però poi nessuna trattativa è davvero decollata. Vedremo se nel calciomercato invernale cambierà qualcosa.

Bakayoko “protagonista” in Milan-Salisburgo: il dettaglio non passa inosservato

Ieri sera Bakayoko era regolarmente presente a San Siro per il match tra Milan e Salisburgo. Non essendo stato inserito nella lista Champions League, non era in panchina ma seduto insieme agli altri compagni non convocabili per l’impegno europeo.

Ha trovato comunque il modo di farsi notare. Quando le telecamere lo hanno inquadrato, si è subito notato un dettaglio particolare del suo look: un cappellino rosa ricamato a mano decisamente appariscente. Niente di sconvolgente, anche perché l’ex Monaco ha abituato a qualche look un po’ “stravagante”, ma sui social network la sua foto è diventata virale in breve tempo.