Milan, un alleato per Leao: conferme dalla Spagna

Il Milan è chiamato a trovare una soluzione per Rafael Leão. Il contratto del portoghese scadrà il 30 giugno 2024. Paolo Maldini vuole chiudere presto la pratica

Dopo la prestazione negativa contro il Torino, Rafael Leao è tornato a giocare ai suoi livelli. Contro il Salisburgo ha così sfornato una prova ad alta classe. Ha giocato per la squadra e solo a risultato praticamente acquisito ha provato a mettersi in proprio, con giocate personali.

Leao
Rafael Leao (©LaPresse)

Il portoghese è stato sfortunato quando ha colpito la traversa ma la sua prova è più che positiva. Leao è stato, dunque, ancora una volta, uno dei protagonisti assoluti del Milan di Stefano Pioli. Immaginare un futuro senza appare davvero difficile. L’ex Lille è certamente uno dei leader tecnici della squadra. Il club rossonero sa di avere un calciatore, dal valore superiore ai 100 milioni di euro, che va assolutamente blindato.

Paolo Maldini si è augurato di poter chiudere l’affare rinnovo prima del Mondiale ma ora appare un’impresa davvero complicata. Il tempo stringe e diverse questioni non sono state risolte, dallo stipendio, passando per il caso Sporting. La volontà delle parti è quella di andare avanti insieme.

Milan, conferme sul Chelsea: la strategia per Leao

Rafael Leao
Rafael Leao (©LaPresse)

Sullo sfondo restano i top team, che sono pronte ad approfittarne qualora la trattativa per il prolungamento dovesse naufragare. C’è certamente il Chelsea, che in estate ha mostrato interesse per il calciatore ed era pronto a mettere sul piatto 70-80 milioni di euro per convincere il Milan. Il Chelsea è stato rispedito al mittente e si sta guardando attorno. Secondo fonti tedesche, gli inglesi hanno messo le mani su Nkunku ma starebbero guardando anche in Premier League.

Arrivano conferme su quanto scritto su MilanLive, in merito alla possibilità Trossard. Il giocatore del Brighton piace tanto a Potter e rappresenta una soluzione, come conferma Fichajes.net, a costi decisamente più bassi (a giugno scadrà il suo contratto). Se il Chelsea dovesse riuscire a mettere le mani sul talento belga, che piace anche all’Atletico Madrid, per il Milan non potrebbe che essere una buona notizia.