Pioli ribalta il Milan: pronte cinque novità

Pioli sta studiando la formazione in vista di Milan-Spezia: potrebbero essere più di tre le novità nello schieramento titolare a San Siro.

Siamo alla vigilia di Milan-Spezia, una partita che i rossoneri vogliono assolutamente vincere dopo la sconfitta contro il Torino nell’ultima giornata di campionato. In mezzo c’è stato il match di Champions League contro il Salisburgo che ha sicuramente portato via tante energie.

Stefano Pioli
Stefano Pioli (©LaPresse)

Stefano Pioli sembra propenso a fare diversi cambiamenti nella formazione titolare. Per quanto concerne la difesa, la novità dovrebbe essere solo l’inserimento di Matteo Gabbia al posto di Simon Kjaer al centro. Il danese non è apparso al 100% mercoledì sera e il mister vuole gestirlo, considerata età e precedenti problemi fisici. Il resto del reparto sarà completato da Pierre Kalulu, Fikayo Tomori e Theo Hernandez.

Il giornalista Manuele Baiocchini di Sky Sport spiega che a centrocampo sarà Sandro Tonali a riposare, con Tommaso Pobega chiamato ad affiancare Ismael Bennacer. Il giovane triestino dovrà fare una prestazione decisamente superiore rispetto a quella di Torino, dove aveva deluso assieme a tutti i suoi compagni.

Venendo al tridente alle spalle della punta, non ci sono dubbi sull’impiego di Rafael Leao sulla fascia sinistra. Le altre due maglie, invece, dovrebbero andare a Junior Messias e Brahim Diaz. Altra panchina per Charles De Ketelaere e Yacine Adli. Il centravanti sarà Divock Origi, che darà il cambio a Olivier Giroud. Il belga ex Liverpool va alla caccia di nuovi gol, dopo essersi sbloccato contro il Monza.

Serie A, Milan-Spezia: probabile formazione rossonera

(4-2-3-1): Tatarusanu; Kalulu, Gabbia, Tomori, Theo Hernandez; Bennacer, Pobega; Messias, Brahim Diaz, Leao; Origi.