Squalifiche, diffida e multa: le decisioni del Giudice Sportivo dopo Milan-Spezia

Arrivate le decisioni del Giudice Sportivo dopo le gare del sabato della tredicesima giornata di Serie A. Referto pieno per il Milan, e anche una multa!

La gara di ieri sera tra Milan e Spezia è stata molto accesa sotto il punto di vista dello spirito agonistico. I rossoneri hanno indubbiamente meritato la vittoria, ma la maniera in cui hanno permesso alla partita di complicarsi è parecchio snervante. Non è un caso che il risultato di 1-1 sia durato per ben mezz’ora. Il Milan ha vinto la gara soltanto all’89′ minuto grazie al fantastico gol di Olivier Giroud.

Milan-Spezia
Milan-Spezia (©ANSA Foto)

Ma non dimentichiamo, come accennato, ad alcune effervescenze scattate in campo tra i giocatori rossoneri e quelli bianconeri. Gli animi si sono infiammati spesso, e l’arbitro Fabbri è stato costretto ad estrarre qualche cartellino di troppo. Da menzionare il giallo a Theo Hernandez e Olivier Giroud. Diventato poi rosso per il francese dopo aver tolto la maglia per il gol.

Ma non solo Theo e Oli. Anche Tonali e Messias hanno ricevuto l’ammonizione. Il Giudice Sportivo ha oggi pubblicato le sue decisioni in merito. Il referto per il Milan dopo la gara contro lo Spezia non è dei migliori.

Milan, due squalifiche, un diffidato e una multa

Il Giudice Sportivo ha ovviamente confermato ciò che facilmente era deducibile. Theo Hernandez e Olivier Giroud salteranno la prossima gara di campionato contro al Cremonese per squalifica. Da scontare una sola giornata, il primo per il giallo ricevuto in diffida, il secondo per la doppia ammonizione che ha portato al rosso.

Giroud
Giroud (©LaPresse)

Per quanto riguarda Sandro Tonali, anche per lui ha avuto una ripercussione il cartellino giallo ricevuto. Difatti, è stata la quarta ammonizione per il mediano del Milan, che è entrato così in diffida. L’ammonizione a Junior Messias per simulazione gli è costata invece una bella multa. Il Giudice Sportivo ha deciso di punire il brasiliano con 2 mila euro di ammenda.