Milan-Tottenham, frecciata dall’Inghilterra: “Meglio il Napoli”

L’ex difensore inglese ha rilasciato una dichiarazione parecchio pungente dopo i sorteggi di Champions League. I tifosi del Milan sono insorti!

Oggi è stato svolto il tanto atteso sorteggio per gli ottavi di Champions League. Il Milan, come ormai risaputo, ha pescato il Tottenham di Antonio Conte. Sicuramente una sfida complicatissima, ma più fattibile sulla carta se pensiamo che i rossoneri avrebbero potuto beccare rivali come Bayern Monaco e Manchester City.

Giocatori Tottenham
Giocatori Tottenham (©LaPresse)

Ad ogni modo, parliamo pur sempre di un inglese, allenata da un tecnico tosto come l’ex Juventus e Inter. Di qui a febbraio c’è tempo, ma bisognerà prepararsi al meglio all’importante doppia sfida. Il Milan avrà l’obiettivo principale di farsi valere in Europa, e di tornare ad essere rivale temibile per qualsiasi squadra.

Al momento, però, non è affatto così secondo l’ex difensore inglese, che intervistato ha Sky Sports Uk ha rilasciato una dichiarazione parecchio pungente nei confronti dei rossoneri.

Warnock: “Il Milan non è temibile”

Ricordate Stephen Warnock? L’ex difensore scuola Liverpool si è ritirato dal calcio giocato nel 2018, ed oggi si diletta a fare l’opinionista sportivo. Warnock ha detto la sua sui sorteggi di Champions League avvenuti oggi, e in particolare sulla sfida Milan-Tottenham. L’inglese ha parlato senza peli sulla lingua. La squadra di Conte non dovrà affatto temere il Milan. Secondo il suo parere è un’altra l’italiana davvero pericolosa.

Antonio Conte (©LaPresse)

“Per il Tottenham non guardo il Milan e non lo temo. So che sono campioni di Serie A, ma non credo che li si possa temere. Preferirei non giocare contro il Napoli” ha dichiarato a Warnock a Sky Sport. Parole che hanno mandato in tilt i tifosi rossoneri e che sicuramente verranno recepite dal Milan stesso. Solitamente, frasi così non possono far altro che caricare e dare stimoli maggiori ai ragazzi di Stefano Pioli. 

A febbraio, il Milan dovrà dimostrare quanto Warnock abbia totalmente torto!