Pioli, cambi obbligati: le scelte di formazione per Cremonese-Milan

Le ultime di formazione per il turno infrasettimanale di domani, quando il Milan giocherà in casa della neopromossa Cremonese.

L’ultimissimo tour de force del 2022 porterà il Milan a giocare nuovamente già domani sera. I rossoneri saranno impegnati sul campo della Cremonese nel turno infrasettimanale di Serie A.

pioli
Stefano Pioli (Ansa foto)

Altro match da non sottovalutare, visto che i lombardi stanno risalendo pian piano in classifica con alcuni punti d’oro conquistati nelle ultime settimane.

Il Milan d’altro canto è tornato a ottenere i 3 punti dopo la debacle di Torino. Ma domani allo stadio Zini mister Stefano Pioli dovrà cambiare molto nella formazione iniziale.

Out Theo Hernandez e Giroud: ecco chi li sostituirà

Tanti dubbi ancora per Pioli, che proverà ad anticipare qualche scelta di formazione nella conferenza stampa odierna. Il match di Cremona non è da sottovalutare, ma il turnover sarà d’obbligo.

Sia per ruotare le scelte, sia per le assenze gravi degli squalificati Theo Hernandez e Giroud, entrambi fermati per un turno e pronti almeno per l’ultima pre-sosta contro la Fiorentina.

rebic krunic
Rebic e Krunic (Ansa foto)

Se Pioli è certo di sostituire Theo con il senegalese Ballo-Touré, in attacco si apre il ballottaggio. Secondo la Gazzetta dello Sport, Rebic e Origi si giocano la maglia da titolare come prima punta avanzata nel 4-2-3-1 rossonero.

Non è da escludere che possano giocare entrambi: Rebic largo a destra (preferito a Messias) e Origi come punta centrale. Dubbio anche sulla trequarti dove Pioli è tentato di rilanciare De Ketelaere dal 1′ minuto preferendolo a Diaz, poco brillante contro lo Spezia.

Infine a centrocampo appare scontato il ritorno della coppia Tonali-Bennacer, imprescindibile in questo momento della stagione, nonostante Pioli abbia dato spesso fiducia a Pobega e Krunic (entrambi verso la panchina).