Cremonese-Milan, Highlights Serie A: la sintesi – Video

Cremonese-Milan, la cronaca con gli highlights del match disputato allo stadio Zini, martedì 8 novembre 

C’è Thiaw alla prima da titolare nel Milan che torna allo stadio Zini dopo 27 anni per affrontare la Cremonese in Serie A.

Schierati con la difesa a tre, i rossoneri dominano il primo tempo per provare a penetrare nell’arroccatissima difesa grigio rossa. Con pazienza, il Milan cerca di rendersi pericoloso e lo fa in più occasioni. La prima con una deviazione di Diaz di poco alta. Origi, su assist di Rebic, si ritrova solo davanti a Carnesecchi ma conclude troppo debolmente sul portiere in uscita.

Il portiere della Cremonese compie un vero e proprio miracolo sull’incornata di Thiaw su cross da calcio d’angolo diretta sul secondo palo. Nel finale, ci prova anche Messias con un fendente dal vertice dell’area di rigore che Carnesecchi respinge nuovamente. Un assedio prolungato ma vano quello del Milan che, senza concedere nulla ai padroni di casa, chiude la prima frazione sullo 0-0.

Cremonese-Milan, il secondo tempo

La ripresa si apre senza cambi per il Milan che va anche in gol con Origi, esultanza subito bloccata dall’arbitro che annulla, giustamente, la rete del belga per fuorigioco. Entra Leao nel Milan ma la musica non cambia. Sterile la supremazia dei rossoneri che creano un’unica occasione pericolosa con un tiro cross dello stesso portoghese che Carnesecchi respinge brillantemente in tuffo.

Nel finale succede poco o nulla. Il Milan prova con qualche penetrazione che non sortisce gli effetti sperati. Non arrivano tiri in porta e dopo sei minuti di recupero, arriva il triplice fischio che condanna i rossoneri a uno 0-0 davvero inaspettato.

Ora la classifica si fa preoccupante. Con il 2-0 del Napoli sull’Empoli, i partenopei salgono a +8 in classifica con il rischio ulteriore di un aggancio al secondo posto di Lazio e Atalanta, impegnate contro Monza e Lecce. Domenica c’è la Fiorentina a San Siro, una partita alquanto insidiosa che i rossoneri non possono permettersi assolutamente di sbagliare.

PER IL VIDEO CON GLI HIGHLIGHTS DI CREMONESE-MILANCLICCA QUI