Milan, firma durante il Mondiale: sfuma il sogno rossonero

Il giocatore che tanto piace a Maldini difficilmente giocherà con la maglia del Milan. Il rinnovo di contratto con la sua squadra è sempre più vicino

La volontà di entrambe le parti è di andare avanti insieme. Sembrava un matrimonio destinato a finire ma nelle ultime settimane è letteralmente cambiato il vento.

Paolo Maldini
Paolo Maldini (©LaPresse)

Ora il Real Madrid è pronto a proporre il rinnovo di contratto a Marco Asensio. Il giocatore, che in estate avrebbe potuto cambiare squadra, ha convinto Carlo Ancelotti e la dirigenza dei Blancos ad andare avanti insieme.

Come tutti ricorderete, Asensio, in estate è stato davvero ad un passo dall’addio. Il contratto in scadenza il prossimo 30 giugno non lasciava alternative. Arsenal, Juve e Milan hanno provato a sondare il terreno. Paolo Maldini si è mosso in prima persona per capire la fattibilità dell’operazione. Il fantasista spagnolo avrebbe voluto più di 7 milioni di euro netti a stagione, troppi per le casse del Diavolo che avrebbe dovuto firmare un assegno al Real Madrid di almeno 20/25 milioni. Una spesa importante che ha spinto la dirigenza campione d’Italia a guardare altrove.

Milan, un’opportunità che sta per sfumare

Asensio
Asensio (©LaPresse)

Asensio oggi rappresenta un’opportunità a parametro zero ma dalla Spagna, come scritto, sono certi che il futuro sarà ancora al Real Madrid. ‘Relevo’ scrive che l’offerta per il rinnovo arriverà durante la pausa per i Mondiali.

La volontà di entrambe le parti è quella di andare avanti insieme. La firma potrebbe così arrivare già entro la fine del 2022. Firma che chiaramente spazzerebbe via ogni dubbio in merito alla sua permanenza.