“Non crea nulla, sbaglia tutto”: De Ketelaere stroncato dalla stampa

Voti e giudizi negativi per De Ketelaere all’indomani di Cremonese-Milan: l’ex Club Brugge non riesce ancora a ingranare.

Dopo un risultato negativo è quasi sempre sbagliato puntare il dito contro un unico giocatore, ma è lecito aspettarsi qualcosa di più da Charles De Ketelaere. Pagato 35 milioni di euro nell’ultimo calciomercato estivo, il belga non è riuscito a incidere neanche in Cremonese-Milan.

De Ketelaere
Charles De Ketelaere (©LaPresse)

Entrato durante il secondo tempo, non si è mai davvero reso pericoloso. Un’altra prestazione negativa da parte di un calciatore dal quale ci si aspetta tanto. Vero che è giovane e bisogna avere pazienza, abbiamo già visto altri casi di colleghi che hanno avuto bisogno di tempo prima di esplodere, però è normale un po’ di amarezza nel vedere il suo rendimento.

Non mancano tifosi che iniziano ad avere dei dubbi sul reale valore dell’ex talento del Club Brugge e sulla sua adattabilità alla squadra di Stefano Pioli. Presto per emettere sentenze definitive, ma il ragazzo deve fare di più per dimostrare di essere all’altezza della maglia rossonera.

De Ketelaere, le pagelle dopo Cremonese-Milan

I quotidiani oggi sono stati tutti severi con De Ketelaere nelle loro consuete pagelle.

  • La Gazzetta dello Sport: “5,5. Il voto non è più pesante solo perché gioca appena 20 minuti. Certo, non crea nulla e sbaglia tutto il possibile“.
  • Corriere dello Sport: “Sv. Impalpabile“.
  • Tuttosport: “4,5. Spaesato“.
  • Corriere della Sera: “5. Cinque panchine consecutive e tutte meritate“.

Ancora più di lui ha deluso Rafael Leao, al quarto anno di Milan e che per rinnovare il contratto chiede uno stipendio molto alto. Il portoghese è stato bocciato da tutti i quotidiani e con giudizi più negativi.