Milan, niente Mondiali e addio a gennaio: super occasione per Maldini

Il Milan potrebbe tornare sulle tracce del calciatore, deluso dopo l’esclusione dai Mondiali. Il centrocampista sarebbe l’ideale per la squadra di Stefano Pioli

La scelta di questa estate non ha pagato. E’ uno dei grandi esclusi per i prossimi Mondiali. Il centrocampista, che tanto piace a Paolo Maldini e Frederic Massara, non volerà in Qatar.

Paolo Maldini
Paolo Maldini (©LaPresse)

Una scelta che sorprende vista la caratura del giocatore, anche se in questo inizio di stagione non ha avuto un ruolo centrale nella sua squadra. Stiamo parlando di Renato Sanches, il vero grande obiettivo del Milan per sostituire Franck Kessie nei mesi scorsi.

In estate, però, i rossoneri non sono riusciti a chiudere l’operazione, facendosi così beffare dal Psg. La presenza di Galtier sulla panchina del club campione di Francia ha certamente influito ma è evidente che la scelta non ha pagato. Non essere in Qatar con la maglia del Portogallo è una pesante sconfitta di un calciatore,  tornato ad alti livelli con il Lille. E’ evidente che siano ore di riflessioni per lui.

Renato Sanches al Psg ha collezionato 12 presenze, tra Ligue 1 e Champions League, per un totale di 427 minuti. Il portoghese non è certo una prima scelta per Galtier, sono poche infatti le partite in cui è stato impiegato dal primo minuto, le ultime due in Europa, contro Monaco, Nantes e Ajaccio. In questo inizio di stagione, poi, non sono mancati i soliti infortuni.

Milan, Renato Sanches via dal Psg a gennaio

Renato Sanches
Renato Sanches (©LaPresse)

In Francia si sta facendo sempre più strada l’ipotesi di un addio del calciatore già durante il mercato di gennaio. Potrebbe così esserci una nuova opportunità per il Milan, che non ha mai nascosto di stimare il portoghese. Ben presto capiremo se ci sarà davvero la possibilità di mettere le mani su Sanches, che risolverebbe tanti problemi al Milan. Le possibilità di parlarne con il suo agente, Jorge Mendes, di certo non mancheranno.