Il talent scout che scovò Pobega: “Ero sicuro dell’exploit, all’inizio dicevano…”

Il dirigente e osservatore Danilo Pagni ricorda come portò il centrocampista alla Ternana nello scetticismo generale

In questa prima parte di stagione del Milan i nuovi acquisti hanno faticato ad incidere subito, ma c’è un nuovo arrivato che invece ha cominciato molto bene in questi mesi e ha dimostrato una crescita importante.

Pobega
Tommaso Pobega (Ansa foto)

Non si tratta proprio di un nuovo acquisto, bensì di un ritorno. Ci riferiamo ovviamente a Tommaso Pobega, che dopo l’esperienza in prestito al Torino lo scorso anno si è unito alla squadra di Stefano Pioli e pian piano si è ritagliato il suo spazio con la maglia del Diavolo. Il centrocampista classe ’99 è riuscito anche a togliersi la soddisfazione di segnare in Champions League, con la rete alla Dinamo Zagabria.

Ha parlato di lui a TMW Danilo Pagni, dirigente sportivo e talent scout, che in passato ha lavorato anche per il club rossonero. Queste le sue parole sul giocatore da lui scovato: “L’ho preso alla Ternana in Serie C con contribuzione parziale del Milan. Qualcuno dopo una partita giocata male disse che avevo fatto un favore a qualche amico, e invece mi aspettavo questo exploit”.

Pagni ha poi aggiunto sui suoi miglioramenti: “Dissi che se fosse riuscito a cambiare passo sarebbe diventato un grandissimo giocatore. Giocando sempre ha aumentato i ritmi di gioco”.