Milan-Fiorentina, Highlights Serie A: gol e sintesi match – Video

Milan-Fiorentina, la cronaca con gli highlights del match di Serie A disputato domenica 13 novembre a San Siro

Solita grande cornice di pubblico a San Siro per l’ultima partita del 2022 del Milan atteso da una Fiorentina reduce da quattro vittorie di fila tra campionato e Conference League.

Avvio favorevole ai rossoneri. Passa un minuto e la sponda di Giroud manda Leao solo davanti a Terracciano. Preciso il tocco del portoghese all’angolino per l’1-0 del Milan. La reazione della Fiorentina è veemente. Al 6′, numero di Barak su Tomori e assist per Biraghi che spara sul palo.

La Fiorentina è pienamente in partita e continua a tenere in mano il pallino del gioco con la retroguardia rossonera in costante apprensione. Non stupisce, dunque, il pareggio per i viola che arriva al 28′. Mischia in area e tiro di Barak che trova la deviazione involontaria di Thiaw. Per Tatarusanu, nulla da fare e palla che attraversa beffardamente la linea per l’1-1.

Il Milan, poco efficace in avanti, torna a rendersi pericoloso nel finale di tempo prima con Tonali che manca l’assist decisivo in area in una situazione di superiorità numerica poi con Diaz. Sul pallonetto dello spagnolo su Terracciano in uscita, Venuti salva sulla linea e impedisce a Theo di ribattere in rete. Dopo tre minuti di recupero, l’1-1 all’intervallo è un risultato giusto per quanto visto in campo.

Milan-Fiorentina, il secondo tempo

Il Milan comincia bene il secondo tempo. Al 50′, Terracciano compie una prodezza su Giroud in due tempi e salva i viola comunque sempre pericolosi in avanti. Kalulu, di nuovo in posizione centrale dopo l’ingresso di Dest, sfiora l’autorete con Tatarusanu provvidenziale in tuffo.

Saltano tutti gli schemi o quasi. Entra anche Origi. Si procede a strappi con un botta e risposta da una parte all’altra. Al 77′, Leao sparacchia alto sulla traversa su incursione di Dest. Che occasione per Rafa. Un’altra altrettanto grande arriva per l’ex compagno di squadra al Lille, Ikone. Il francese, solo davanti a Tatarusanu conclude all’angolino ma Tomori salva sulla linea.

Quando tutto sembra finito, nel recupero, un cross di Vranckx non viene intercettato da Terracciano, contrastato da Rebic. Rimpallo su Milenkovic e autorete per il 2-1 del Milan. Protestano i violi per un precedente fallo di Rebic ma il check al Var di Sozza sancisce il vantaggio rossonero che resiste agli altri 4 di recupero. Tre punti fondamentali con il Napoli che resta a +8. Al momento va bene così.