Milan, il primo colpo di gennaio: da Londra a meno di 20 milioni

Il Milan è pronto a chiudere il suo 2022, poi potrà pensare al futuro della squadra, tra rinnovi e nuovi acquisti. Sarà tempo di bilanci per Maldini e Pioli

Stasera alle ore 18.00 si tornerà in campo per l’ultima partita del 2022. Il Milan è chiamato a vincere per vedere scappare definitivamente il Napoli, ora a +11.

Paolo Maldini
Paolo Maldini (©LaPresse)

I rossoneri sono reduci da un pareggio, alquanto negativo con la Cremonese. Rialzata la testa appara un obbligo, poi sarà tempo di bilanci. Paolo Maldini e Frederic Massara potranno concentrarsi sugli ultimi rinnovi da chiudere, quelli di Ismael Bennacer, Rafael Leao e Olivier Giroud ma allo stesso tempo potranno pensare al mercato.

Gennaio si avvicina e il Milan potrebbe regalarsi dei nuovi giocatori per essere più competitivo in Italia e in Europa. Servono giocatori pronti che hanno fame di riscatto, che hanno voglia di mettersi in gioco fin da subito.

Milan, un vecchio pallino per l’attacco

Ziyech
Ziyech (©LaPresse)

La Gazzetta dello Sport, in edicola stamani, rilancia la possibilità Hakim Ziyech. Un profilo che torna di moda ad ogni sessione di mercato. Quella di gennaio potrebbe davvero essere la volta buona. Il marocchino è finito ai margini del progetto del Chelsea di Potter e il suo valore è sceso sotto ai 20 milioni di euro.

Va chiaramente trovato un accorso sullo stipendio da circa sei milioni di euro netti a stagione ma dalla Champions League sono arrivati tanti soldi e qualche milioni potrebbe essere incassato dalla cessione di Ballo-Toure, che piace in Francia ma anche in Turchia al Galatasaray. Tra i calciatori che potrebbero lasciare il Milan a gennaio c’è anche Adli, pronto per un’esperienza in prestito.