Milan, sorpasso avvenuto: a gennaio cambia tutto

Anche stamani arrivano conferme in merito alla scelta di Stefano Pioli di puntare sul calciatore. Una scelta che fa felice i tifosi e che sembra poter cambiare le gerarchie

Una scelta che tanto piace ai tifosi. Nella serata di ieri è giunta notizia di un cambio di formazione, che fa felici i sostenitori del Milan.

Stefano Pioli
Stefano Pioli (©LaPresse)

Stefano Pioli appare, infatti, intenzionato a puntare ancora una volta su Malick Thiaw. Una notizia che trova conferme anche in mattinata e che potrebbe davvero rappresentare una svolta. Per il centrale tedesco classe 2001 si tratterebbe, infatti, della seconda partita da titolare.

Contro la Cremonese per l’ex Schalke 04 è stato un match facile: Pioli gli ha concesso un’ora di gioco, in cui non è mai stato messo in difficoltà, prima di sostituirlo con Kalulu. Ora serve lo step successivo, in cui dia risposte anche in fase di impostazione. Per Thiaw si tratterebbe della quarta presenza con la maglia del Milan, dopo i pochissimi minuti accumulati con Verona e Spezia, in cui comunque è riuscito a mettersi in evidenza, e appunto Cremonese.

Milan, cambiano le gerarchie in difesa

Stefano Pioli
Stefano Pioli (©LaPresse)

Thiaw dopo settimane di apprendistato è dunque pronto a prendersi il Milan. Il tedesco potrà recitare un ruolo da protagonista nel 2023, cambiando di fatto le gerarchie. Con i ritorni di Calabria e Florenzi appare evidente che Kalulu tornerà a giocare al centro. Pioli avrà così il francese, Tomori, Kjaer, Gabbia e appunto Thiaw per soli due posti.

A scivolare indietro nelle gerarchie potrebbe essere il centrale italiano. Chissà che a gennaio non si torni a parlare di una possibile esperienza in prestito. La Sampdoria lo accoglierebbe a braccia aperte.