Primavera Milan, il 2022 si chiude malissimo: errori fatali e k.o. con il Lecce

L’ultima gara del 2022 della Primavera rossonera è un’altra sconfitta: la squadra di Ignazio Abate oggi ha perso contro il Lecce.

Una prima parte di stagione ricca di alti e bassi per la Primavera del Milan. La giovane formazione rossonera, guidata da Ignazio Abate, ha concluso il 2022 con un’altra delusione.

abate
Ignazio Abate (acmilan.com)

Se in Europa, precisamente nella Youth League, la squadra di Abate vola con tanto di primo posto nella fase a gironi, il Milan Primavera in Italia stenta terribilmente.

Dopo l’eliminazione dalla Coppa Italia di categoria per mano del Genoa, oggi si è chiusa la prima fase di stagione con un k.o. doloroso sul campo del Lecce.

Espulsione di Nava e autogol: la pessima domenica del Milan Primavera

Un’occasione per risollevarsi oggi a Lecce per i ragazzi di Abate. Ma la domenica è risultata più amara del previsto. La Primavera del Milan ha subito infatti la settima sconfitta stagionale in 12 giornate.

Dopo un buon avvio, ma senza grosse chance, il Milan è calato vistosamente contro i salentini. Il Lecce è cresciuto e ha fatto suo l’incontro ad inizio secondo tempo. Al 53′ l’episodio decisivo: errore di Pluvio, il portiere Nava commette fallo al limite dell’area e viene espulso per intervento da ultimo uomo.

Sulla punizione seguente la beffa: calcia Berisha, deviazione della barriera rossonera e pallone in rete. 1-0 decisivo che il Lecce difenderà fino all’ultimo, nonostante i tentativi disperati dei milanisti.

 

Il Lecce scavalca così il Milan nella classifica del campionato Primavera 1, con i salentini a quota 17 punti ed i rossoneri fermi a quota 15, con un anonimo dodicesimo posto. Ora sosta fino a gennaio 2023, quando riprenderà la stagione giovanile.