“Puro istinto”: Tomori commenta il salvataggio miracoloso su Ikoné

Le parole di Fikayo Tomori al termine di Milan-Fiorentina, match in cui è stato particolarmente decisivo nella fase difensiva.

Fikayo Tomori, tra i migliori in campo questa sera, ha parlato ai microfoni di DAZN al termine di Milan-Fiorentina 2-1. Match vinto anche grazie al suo grande salvataggio sulla linea sul punteggio di parità.

tomori
Fikayo Tomori (©LaPresse)

Quanto contava vincere questa sera? “Importante vincere prima della sosta, ora abbiamo il riposo. Andiamo dritti verso il prossimo anno”.

Sul salvataggio decisivo su Ikoné: “Istinto, solo istinto. La partita è stata lunga, secondo me meritavamo la vittoria perché non ci siamo mai fermati nel giocare, siamo felici per i tre punti”.

 

Sulla mancata convocazione ai Mondiali: “Ovviamente c’è delusione, volevo andare, è il sogno di ogni giocatore. Non andrò, va bene così e continuerò a lavorare. Spero che il prossimo anno potrà alzare il mio livello ed andare in Nazionale di nuovo. L’unica cosa che posso fare e giocare come oggi”.

Un messaggio del Milan agli altri? “Non vogliamo perdere punti, ogni partita vogliamo vincere. Siamo felici con i 3 punti, sappiamo che non dobbiamo mollare. Il campionato è lungo, continuiamo a spingere. Napoli sta facendo un campionato benissimo ma ci dobbiamo focalizzare solo su di noi”.