Milan, sempre più conferme: sarà addio a a gennaio

Secondo le ultime indiscrezioni di Sportmediaset, il rossonero è pronto a lasciare il Milan già a gennaio! Sempre più conferme!

Questa stagione anomala, con i Mondiali di mezzo, metterà a dura prova le condizioni fisiche dei giocatori e di conseguenza i club per la gestione degli stessi. Ci saranno più di quaranta giorni di stop prima della ripartenza dei campionati, che coinciderà anche con l’apertura del calciomercato invernale. Quaranta giorni di riflessioni, valutazioni e bilanci.

Esultanza Milan
Esultanza Milan (©LaPresse)

Il Milan sfrutterà questo lungo lasso di tempo per recuperare energie fisiche e mentali, spingere sui rinnovi e capire i margini di miglioramento della rosa grazie al mercato. Si è detto ampiamente che Maldini e Massara potrebbero intervenire già in inverno sui reparti di trequarti, attacco e difesa. Una nuova prima punta, un nuovo esterno di destra e un nuovo terzino sinistro. Mosse utili anche in ottica Champions League; per guadagnare in tasso tecnico e acquisire maggiore competitività.

Ma è anche vero che il club rossonero ha in programma alcune cessioni per gennaio. Fare spazio dando via gli esuberi sarebbe il miglior modo per iniziare il mercato. Guardando alla rosa del Milan, i giocatori che sembrano in partenza sono due. Fodé Ballo-Touré e Tiemouè Bakayoko.

Milan, ormai è deciso: l’entourage cerca un club

Soprattuto Tiemouè Bakayoko rappresenta l’esubero più grande della rosa di Stefano Pioli. Un giocatore completamente fuori dal progetto tecnico, e già da tempo. In estate non si è potuta concretizzare la cessione, per fattori esclusivamente legati al giocatore. Gennaio, come riporta Sportmediaset, è la finestra giusta per salutarsi. Il Milan non ha affatto bisogno del centrocampista francese, e lui e il suo entourage lo hanno ben capito.

bakayoko
Tiemoue Bakayoko (©LaPresse)

Zero minuti in questa nuova stagione per Timo, che nonostante tutto rimane comunque un gran milanista. Ma la fede non può bastare! Sportmediaset ha fatto sapere che Bakayoko e i suoi agenti stanno lavorando sodo per trovare una nuova sistemazione durante il mercato invernale. Ricordiamo che per il giocatore è in vigore il prestito biennale pattuito tra Milan e Chelsea, e andare via a gennaio significherebbe trasmutare gli ultimi sei mesi di prestito in un altro club. Poi, sarà una questione tutta da risolvere tra lui e i blues.

Una cosa è certa, Bakayoko non ha più alcuna possibilità di permanenza in rossonero, e prima va via meglio è. Sia per sé stesso e la sua carriera, sia per il Milan, che liberebbe un’ingaggio importante per un possibile nuovo acquisto.