Real Madrid, “sgambetto” di Ancelotti al Milan: pronti 30 milioni

Ancelotti ha tra le proprie idee per la campagna acquisti un obiettivo del Milan: il Real Madrid potrebbe farsi avanti concretamente e comprarglielo.

Paolo Maldini e Frederic Massara stanno cercando da mesi di rinnovare il contratto di Rafael Leao, ma l’accordo non sembra essere vicino. Le parti sono in contatto costante e la trattativa è in corso, però è difficile dire se si arriverà alle firme nei prossimi mesi.

Il Milan è disposto a mettere sul tavolo tanti soldi, andando anche oltre il tetto da 4,5 milioni di euro netti annui imposto finora. Tuttavia, può non bastare. Oltre ad esserci richieste importanti dall’estero, il portoghese deve fare i conti pure con il risarcimento da corrispondere allo Sporting Lisbona per la risoluzione unilaterale esercitata nel 2018. Questo fattore ha inevitabilmente un peso nelle negoziazioni sul rinnovo.

La dirigenza rossonera farà il possibile per giungere a un’intesa. Se non si dovesse arrivare alle firme, la cessione diventerebbe automatica nella prossima finestra estiva del calciomercato. Non ci si può permettere di perdere a zero un giocatore del genere nel 2024, quando l’attuale contratto scadrà. Bisognerà ragionare per tempo anche su chi potrebbe eventualmente sostituire Rafa.

Calciomercato Milan, Ancelotti pensa a un obiettivo di Maldini

Un nome che viene spesso accostato al Milan per il reparto offensivo è quello di Noah Okafor. Lo svizzero ha affrontato i rossoneri in Champions League con il Salisburgo e ha fatto una buona impressiona alla dirigenza, che da un po’ di tempo lo tiene d’occhio. Può giocare sia da esterno offensivo sia da attaccante, è veloce e abile nel dribbling. Inoltre, ha un buon feeling con il gol: nella scorsa stagione ne ha realizzati 14, in questa è arrivato a 10 finora. Il prezzo si aggira sui 35-40 milioni di euro.

Noah Okafor
Noah Okafor (©Ansa Foto)

Ma non c’è solo il Milan, però, sulle tracce di Okafor. Non mancano società della Premier League ad averlo messo nel mirino e c’è anche il Real Madrid. Stando a quanto riferito da Defensa Central, il giocatore è nella lista di Carlo Ancelotti ed è ritenuto un’ottima alternativa a Karim Benzema. Il Pallone d’Oro 2022 a breve compirà 35 anni e ha bisogno di un collega in grado di sostituirlo quando è infortunato o deve rifiatare.

Il Real Madrid da tempo lavora sulla sostituzione di Benzema. Non a caso aveva puntato calciatori come Erling Haaland e Kylian Mbappé o, più recentemente, il giovanissimo Endrick del Palmeiras. Nell’elenco delle opzioni figura pure Okafor, che secondo Defensa Central può lasciare Salisburgo per 30 milioni. Ancelotti farà uno “sgambetto” al Milan?