Stylsvig (CRO Milan): “Boom sui social grazie allo Scudetto. Vi spiego la strategia di RedBird”

Le parole del dirigente del Milan che si occupa dell’area commerciale e marketing, in particolare sul progetto del club rossonero.

Dal 2019 il Milan ha affidato a Casper Stylsvig l’area commerciale e marketing del club. Il manager di origini danesi ha risposto alle domande sul suo lavoro alla rivista Business People.

Stylsvig ha parlato della strategia Milan per ottenere consensi a livello internazionale: “Dal 2019 a coinvolgere sempre di più gli oltre 500 milioni di tifosi rossoneri sparsi in tutto il mondo. Abbiamo dato vita a un processo di innovazione e modernizzazione della società, su cui stiamo puntando molto per coinvolgere i tifosi del futuro. I giovani tifosi di oggi, infatti, non si collegano al calcio nello stesso modo in cui lo facevamo noi. Le esperienze che richiedono sono molto diverse. Dalla moda, agli e-games, passando da musica e nuovi social media”.

Fondamentale la conquista dello Scudetto per attirare più tifosi: “La vittoria dello Scudetto è stato un grandissimo risultato sportivo, che ha permesso al club di rafforzare la percezione positiva del marchio e di legarlo ai tifosi, generando effetti che creano valore commerciale e ne aumentano la reputazione. 3 milioni di persone hanno seguito in diretta i festeggiamenti da Casa Milan dopo la vittoria sul Sassuolo, mentre la parata sul bus del 23 maggio per le vie di Milano è stata tra i trending video su YouTube in Italia. Il canale TikTok di AC Milan è acquisito in poco tempo 900 mila follower in più, il discorso nello spogliatoio di Zlatan Ibrahimovic è stato il video più visto a livello globale su Instagram tra il 23 e il 25 maggio, e “WeTheChamp1ons” è stato il visual con il maggiore numero d’interazioni su Facebook tra i top 20 club europei”.

logo milan
Logo sulla maglia Milan (©LaPresse)

Sulle campagne di comunicazione del Milan: “Monitoriamo costantemente il nostro pubblico e il sentiment dei tifosi, e reagiamo attraverso il nostro team di social media manager, cavalcando le tendenze e adattando il nostro tone of voice. Differenziamo i contenuti sui diversi canali, a seconda del pubblico e dell’area geografica, assicurando un approccio individuale a ognuno dei nostri segmenti di riferimento. Da società di calcio, il Milan sta evolvendo sempre più verso una entertainment company“.

Infine sul lavoro di RedBird: “Il nuovo proprietario sta lavorando per assicurare continuità alla gestione Elliott, consolidando gli ottimi risultati sportivi ottenuti nella passata stagione e continuando a investire in tutti gli ambiti chiave del club, marketing e analisi dei dati inclusi, con lo scopo di compiere un ulteriore passo in avanti a livello sportivo e commerciale. AC Milan intende inoltre rafforzare la squadra femminile e quelle giovanili, senza mai dimenticare il suo braccio filantropico, rappresentato da Fondazione Milan”.