Calciomercato Milan, Inzaghi chiama Maldini: vuole un rossonero

Un giovane del Milan finisce nel mirino di Inzaghi, che lo vuole alla Reggina: partiti già i dialoghi con Maldini.

Nella sessione invernale del calciomercato ci sono almeno tre giocatori che potrebbero lasciare Milanello. Due partenze sono abbastanza scontate: quelle di Tiemoué Bakayoko e Yacine Adli. Il primo se ne dovrebbe andare definitivamente, l’altro solamente in prestito.

Ma ce n’è anche un terzo: Marko Lazetic. Il 18enne attaccante serbo ha giocato principalmente con la Primavera nella prima parte di questa stagione e in 8 presenze ha collezionato 5 gol, 3 in campionato e 2 in Youth League. Ha anche debuttato in Serie A negli ultimi minuti della partita contro la Cremonese e si è fatto notare con un’azione che avrebbe potuto portare alla rete della vittoria.

Calciomercato Milan, futuro Lazetic: richieste dalla Serie B

In queste settimane non sono mancati dei sondaggi da parte di certe squadre per Lazetic. Alcune sono della Serie B, dove potrebbe avere la possibilità di trovare spazio e mettere ulteriormente in mostra le sue qualità.

Lazetic Massara Maldini
Marko Lazetic con Paolo Maldini e Frederic Massara (foto AC Milan)

Stando a quanto rivelato da Tuttoreggina.com, anche la Reggina si è mossa per l’ex centravanti della Stella Rossa. Il direttore sportivo Massimo Taibi ha in programma di intensificare i contatti con Paolo Maldini nei prossimi giorni. Da capire se la società rossonera deciderà di cedere il ragazzo in prestito oppure se preferirà tenerlo fino al termine della stagione per poi fare nuove valutazioni.

La Reggina sta disputando un buon campionato, occupa il secondo posto della classifica. La squadra è allenata da Filippo Inzaghi, vecchia conoscenza del Milan. Essendo stato un grande bomber, potrebbe dare qualche utile consiglio a Lazetic. Oltre alla società calabrese, ce ne sono anche altre della Serie B interessate. Ad esempio, il Cagliari. Vedremo se un trasferimento si potrà concretizzare a gennaio o se il talento serbo rimarrà ancora a Milano.