De Ketelaere, un ex Milan tranquillizza i tifosi: “È successo anche a Zidane”

Capello ha espresso il suo pensiero su Ibrahimovic e De Ketelaere: parole che faranno piacere ai tifosi del Milan.

Zlatan Ibrahimovic deve molto a Fabio Capello, che lo ha aiutato quando dall’Ajax approdò alla Juventus. Anche se era un grande talento, non era comunque maturo e non si era ancora affermato come goleador. La presenza di un allenatore come lui gli è servita come spinta per migliorarsi e salire di livello.

C’è tuttora un buon rapporto tra loro. Intervistato da Sky Sport, l’ex tecnico si è detto sicuro che Ibrahimovic al rientro dall’infortunio saprà dare una grande mano al Milan: “Non potrebbe presentarsi in campo per non essere protagonista. Se entra, sarà un Ibra che farà la differenza”.

Il centravanti svedese dovrebbe tornare a giocare nel gennaio 2023. Non esiste ancora una data precisa, però il piano del club rossonero è quello di portarlo nel ritiro di Dubai e poi di averlo a disposizione nel nuovo anno. Zlatan sta lavorando sodo per ritrovare la migliore condizione fisica.

Fabio Capello, la battuta su Charles De Ketelaere

De Ketelaere
Charles De Ketelaere (©Ansa Foto)

Capello nel corso della sua carriera ha avuto a che fare con tantissimi calciatori, alcuni erano giovani e non sono riusciti subito ad avere un grande impatto. Oggi al Milan c’è Charles De Ketelaere che sta faticando a emergere, dopo essere stato pagato oltre 30 milioni di euro e avendo ricevuto subito il posto da titolare da Stefano Pioli.

Il fantasista belga non ha reso secondo le aspettative, ma è presto per le bocciature. Don Fabio pensa che bisogna essere pazienti: “Zidane ci ha messo sei mesi a far vedere il suo valore. Aspettiamo e non critichiamo subito”. Molto saggio il pensiero dell’ex allenatore. È necessario saper aspettare. De Ketelaere riuscirà a tirare fuori il suo vero potenziale e a incidere maggiormente.