Italia, è ufficiale: Tonali ha lasciato il ritiro

La FIGC ha reso ufficiale la decisione. Il centrocampista del Milan ha fatto ritorno a Milanello dopo la brutta botta di ieri sera…

La bella Italia di ieri ha confermato quanto sia un peccato enorme non poter partecipare al Mondiale in Qatar. Ma sono conseguenze che bisogna accettare e digerire! Il match contro l’Albania, con un’Italia fatta pressoché di giovani, ha dimostrato che gli azzurri possono adesso e in futuro contare sua una forza nuova e su un ottimo tasso tecnico.

1-3 in trasferta, grazie ai bel gol di Grifo (doppietta) e Di Lorenzo. Unica nota storta della serata l’enorme spavento preso per Sandro Tonali. Il pupillo rossonero ha rimediato una bruttissima botta alla testa dopo una caduta. Il centrocampista si era spinto in alto per colpire di testa il pallone, ma l’atterraggio è stato pessimo. E’uscito in barella Sandro, tra la preoccupazione dei tanti.

Per fortuna, dopo la partita, sono arrivate diverse notizie a rincuorare la folla, tutte affermanti che il giocatore del Milan stesse bene. Lo stesso Tonali ci ha tenuto rassicurare tutti con un post social. Inevitabilmente, però, la botta alla testa è stata molto forte, e ha costretto il mediano a lasciare il ritiro azzurro. Una decisione obbligata! A dare ufficialità della partenza di Tonali è stata la stessa FIGC con un comunicato ufficiale:

“Ha lasciato il raduno azzurro Sandro Tonali: il centrocampista del Milan ha fatto rientro presso il club di appartenenza per recuperare dal trauma contusivo accusato nel primo tempo del match con l’Albania”. Sandro Tonali non parteciperà dunque all’ultima amichevole dell’anno dell’Italia, in programma domenica 20 novembre contro l’Austria. Un vero peccato, ma il rossonero ha adesso bisogno di quiete e riposo.