Milan, l’agente lo mette sul mercato: è l’occasione per gennaio

Il giocatore, accostato al Milan per tanti anni, può tornare di moda  a gennaio. Può davvero essere l’occasione giusta

“Tutto è rispettabile e giustamente tocca all’allenatore decidere ma è anche rispettabile che un giocatore che fa già parte della storia del club, che ha vinto titoli, che ha dato e sta dando tutto ancora per la squadra, non si senta a suo agio in una situazione come questa. Per questo sia la società che noi vogliamo trovare un modo per non continuare a convivere con una situazione scomoda visto che Luis vuole confermare di avere ancora tanti anni di calcio davanti“.

Parla così uno degli agenti di Luis Alberto, Miguel Alfaro, ai microfoni del Corriere dello Sport. Dichiarazioni che non lasciano dubbi in merito ad un sempre più probabile addio del fantasista spagnolo durante il calciomercato di gennaio.

Luis Alberto non è una prima scelta di Maurizio Sarri e sta scivolando sempre più indietro nelle gerarchie: “Sicuramente la situazione si risolverà prosegue il procuratore -, anche se si dovesse accettare che nel calcio spesso i cicli possono finire”.

Milan, ritorno di fiamma?

Luis Alberto
Luis Alberto (©LaPresse)

Il centrocampista, che in questi anni ha deliziato con le sue giocate i palcoscenici di tutta Italia, ha dunque voglia di cambiare aria e di firmare, con molta probabilità, l’ultimo contratto importante della sua carriera. Lo scorso 28 settembre Luis Alberto ha compiuto 30 anni ma ha dimostrato di poter ancora dare molto e di saper essere decisivo.

Il ritorno in Spagna resta la pista più percorribile ma attenzione ad un ritorno di fiamma da parte dei rossoneri. Il giocatore in passato è stato sul taccuino del Milan, chissà che alle giuste condizioni (magari un prestito) non possa ritornarci. Sarebbe un rinforzo importante e di esperienza, che aggiungerebbe qualità ad un reparto, quello di centrocampo, che quando non ha giocato Tonali o Bennacer ha faticato.