Milan, via a gennaio per crescere: esperienza in Serie B

Tuttosport fa il punto sulla situazione del rossonero. Le sue prestazioni sono in crescendo e il Milan sta prendendo in considerazione un’ipotesi per il suo futuro!

Il Milan sta adesso riflettendo sul futuro del suo giovane attaccante. Parliamo di Marko Lazetic, il classe 2004 arrivato nel gennaio 2021 dalla Stella Rossa. Maldini e Massara hanno creduto subito nelle qualità del serbo, e non a caso hanno optato per l’acquisto a titolo definitivo. L’arrivo a Milano non è stato semplice per Marko, che ci ha messo un bel pò a carburare. Ma è pur lecito a soli 18 anni!

Esultanza Milan
Esultanza Milan (©LaPresse)

Questa stagione, però, il giovane Lazetic sembra un calciatore totalmente rigenerato. Ripreso nelle condizioni fisiche, riesce ad esprimere tecnicamente tutte le sue qualità. Con la maglia della Primavera di Abate sta facendo faville a suon di gol. Contro il Salisburgo in Youth League una rete pesante come un macigno, che ha segnato il pareggio e aperto le strade per la vittoria. Poi la clamorosa tripletta contro l’Atalanta, e infine l’ultima doppietta con la Serbia Under 19.

Lazetic sembra pronto per qualcosa di più, e lo dimostra anche l’esordio assoluto in Serie A contro la Cremonese concessogli da Pioli. Con questi numeri e queste prestazioni, il Milan sta adesso riflettendo bene sul futuro di Marko Lazetic. Prende sempre più piede un’ipotesi.

Milan, Lazetic ha bisogno di continuità a più alti livelli

Già la scorsa estate si era pensato di mandare in prestito Marko Lazetic, ma il giocatore stesso ha spinto per rimanere a Milanello e conquistare la fiducia dei due allenatori Ignazio Abate e Stefano Pioli. Adesso, però, con questa crescita esponenziale, è lecito per il Milan pensare che all’attaccante serva un’esperienza a più alti livelli, e che possa garantirgli una certa continuità.

Marko Lazetic
Marko Lazetic (acmilan.com)

Come riporta Tuttosport, difficile pensare ad un prestito in Serie A. Marko è ancora troppo giovane. Ma dalla Serie B arriva l’interesse di due in club in particolare. Si tratta di Cagliari, desideroso di tornare nella massima serie quanto prima, e della Reggina di Pippo Inzaghi. Entrambi i due club opterebbero per la formula del prestito secco, condizione che andrebbe parecchio bene al Milan. Un percorso simile a quello di Lorenzo Colombo magari.

Il possibile trasferimento di Lazetic può concretizzarsi già a gennaio. Sei mesi per crescere e giocare con continuità. Poi in estate si vedrà il da farsi!