Calciomercato Milan, il regalo di Furlani: “Il primo grande acquisto del 2023”

Il noto giornalista dice la sua su come investire in estate i soldi. Si aspetta il regalo del nuovo amministratore delegato, Giorgio Furlani

Rafael Leao non delude. Al campione portoghese sono bastati pochi secondi per trovare la rete. Il giocatore ha così trascinato il Portogallo alla vittoria all’esordio ai Mondiali con un bel gol di destro.Un gol che mette Leao ancor di più in vetrina.

Impossibile in queste ore non parlare dell’attaccante, che vedrà scadere il proprio accordo con i rossoneri il 30 giugno 2024. Il rinnovo non è stato ancora firmato e la paura di perderlo cresce di giorno in giorno.

Anche Carlo Pellegatti, intervenuto sul proprio canale YouTube, ha voluto dire la sua sulla situazione legata al campione portoghese: “Oggi sarà il tema perché tutti quelli che non vedono l’ora che il Milan perda Leao incominceranno subito le prediche nel dire ora tutto è più complicato – esordisce così il giornalista affrontando il tema Leao -. Io me lo chiedo se tutto è più complicato. E’ un punto di domanda… Io, però, mi auguro, che Giorgio Furlani si faccia e ci faccia un regalo e trovi modo di mettere fuori il cartello “Leao non si vende””.

Milan, il grande acquisto dell’estate

Leao
Leao (©LaPresse)

Meglio investire su Leao – “Invece di prendere 120 milioni e acquistare 3 giocatori a 30 milioni, deve essere il portoghese il primo grande acquisto dell’estate 2023. Bisogna rinnovare fino al 2027. Lang come Leao? E’ evidente che scendi di livello ma anche se prendi Ziyech a destra sei più forte? Io mi tengo stretto il portoghese. Questo è il mi pensiero”.

Se è impossible tenerlo…. “C’è anche un’altra soluzione, fare come con Maignan. Prendere un grande giocatore prima della sua cessione ma non è facile trovarlo come Leao. Ribadisco che il grande acquisto del 2023 deve essere investire sul mantenimento di Leao in rosa”