Calciomercato Milan, colpo a zero: Maldini accelera, vuole chiudere

Maldini e Massara vogliono chiudere presto l’accordo per un rinforzo a parametro zero che arriverebbe nella prossima stagione.

Il Milan è abituato a lavorare con una certa programmazione e cerca, quando possibile, di anticipare la chiusura di alcune operazioni. Durante questa pausa della Serie A, dovuta al Mondiale in Qatar, la dirigenza è in contatto con alcuni agenti per dei potenziali rinforzi futuri.

Tra gli obiettivi della prossima stagione c’è l’ingaggio di un nuovo portiere. Ciprian Tatarusanu e Antonio Mirante vanno in scadenza di contratto ed è possibile che il 36enne rumeno non rinnovi. Non ha pienamente convinto nel ruolo di vice di Mike Maignan e non va escluso che il suo futuro possa essere lontano da Milanello.

Calciomercato Milan, nuovo vice Maignan: il club vuole chiudere

Maldini Paolo
Paolo Maldini, direttore tecnico del Milan (©LaPresse)

Recentemente si è parlato con insistenza della volontà dal Milan di ingaggiare Marco Sportiello, in scadenza a giugno 2023 con l’Atalanta e che può arrivare a parametro zero. Il Corriere dello Sport scrive che il 30enne di Desio accetterebbe il trasferimento a Milano. Nelle prossime settimane Maldini e Massara lavoreranno con gli agenti per assicurarselo dal 1° luglio prossimo.

Sportiello in questa stagione ha messo insieme 6 presenze in Serie A, subendo 7 gol. Con lui in porta la squadra di Gian Piero Gasperini ha vinto tre partite, pareggiata una e perse due. Nell’annata 2017/2017 ha giocato in prestito alla Fiorentina, dove il suo allenatore era Stefano Pioli. I due si potrebbero ritrovare al Milan. Il mister rossonero ha già detto sì al suo ingaggio.