Ibrahimovic e la rivelazione sul derby: “In quel momento godo”

Le parole di Zlatan Ibrahimovic sul derby di Milano, una delle partite più sentite in generale da parte del pubblico milanista.

Zlatan Ibrahimovic è sempre pronto a far parlare di sé. Perché oltre ad essere un grandissimo attaccante, è sempre stato riconosciuto come personaggio senza peli sulla lingua.

Il bomber svedese del Milan ha rilasciato alcune dichiarazioni a Milan TV, entrando nel merito del derby di Milano. Una sfida sentitissima da moltissimi tifosi e anche protagonisti sul campo.

Ibra ha rivelato di non sentirlo come una partita emozionante, bensì sa utilizzare i fischi avversari per caricarsi di più: “Prima del derby si parla molto, interviste, giornalisti, pareri. Poi arriva la partita, a me fischiano sempre quando entro in campo, ma è il momento in cui godo, perché mi sento vivo. Da quel momento nessuno mi ferma: più mi fischiano, meglio è, preferisco i fischi agli applausi, perché mi danno più carica”.

Ibrahimovic ed il rapporto con i rivali interisti

Non una novità per Ibrahimovic: “Nella mia carriera ho vissuto sempre ambienti contro di me, non a favore. Se riesco a segnare o vincere è la sensazione migliore. Per questo sfidare l’Inter è un bel feeling. Una partita diversa dalle altre, ma non bisogna perdere equilibrio. Devi restare concentrato, anche se c’è chi entra troppo carico”.

Strano il rapporto tra Ibrahimovic e l’Inter. Lo svedese ha indossato la maglia nerazzurra dal 2006 al 2009, vincendo tre scudetti di fila. Ma da quando è sbarcato al Milan per la prima volta, nell’agosto 2010, Ibra è divenuto nemico giurato degli interisti. Con cui non si lasciò benissimo dopo la sua partenza verso Barcellona.