Calciomercato Milan, avventura già finita: destinazione Premier League

Arriva un risvolto piuttosto clamoroso sul calciatore: avventura ai titoli di coda dopo pochi mesi, futuro possibile in Inghilterra.

A volte non viene dato neanche il tempo ad un calciatore, appena arrivato in un nuovo club o campionato, di ambientarsi e di dimostrare tutto il suo reale valore.

E’ successo spesso in passato, di vedere talenti sbarcare in Italia o in altri tornei venire bocciati quasi subito. Per poi dimostrare di essere calciatori validi in altri lidi.

E’ ciò che sta succedendo ad un calciatore che i tifosi del Milan ricordano molto bene. Ovvero Franck Kessie, il mediano ivoriano che ha lasciato Milanello a parametro zero in estate, trasferendosi nella gloriosa Barcellona.

Kessie già bocciato in Spagna: può finire in Inghilterra a gennaio

Kessie non sembra essersi ambientato nella Liga spagnola, o quanto meno nel sistema di gioco del Barça di Xavi. Una squadra che ama palleggiare, fare possesso e densità. Mentre l’ex Milan è centrocampista più abile all’aggressione ed ai coast-to-coast improvvisi.

kessie
Franck Kessie (Ansa foto)

Motivazioni tattiche e di caratteristiche che sembrano spingere Kessie all’addio già a gennaio. Secondo Futbol Total l’ivoriano sarebbe pronto a lasciare Barcellona a soli 6 mesi dal suo approdo, quasi come bocciatura definitiva.

Gli ultimi rumors parlano di destinazione inglese per Kessie. Il centrocampista è finito nel mirino del Fulham, che avrebbe messo sul piatto circa 20 milioni di euro per prenderlo già a gennaio. Ma anche l’Aston Villa lo vuole e proporrebbe uno scambio alla pari con Douglas Luiz, altro ex pallino del Milan.

Chissà se a questo punto il maggiore rimpianto sia del Milan, che ha perso Kessie a costo zero e poteva ancora essere utilissimo alla causa, oppure del centrocampista stesso, che in rossonero era considerato un leader carismatico. Mentre a Barcellona solo uno dei tanti, anzi, quasi di troppo.