Giroud-Henry, altro che rivalità: “Mi manda sempre un messaggio quando…”

L’attaccante del Milan ha fatto una simpatica rivelazione. Nessuna rivalità col connazionale, anzi. Lui gli manda spesso dei messaggi!

Olivier Giroud è a caccia di record, è chiaro! Dopo aver raggiungo Titì Henry nel primato di calciatore più prolifico della Nazionale Francese, con 51 reti messe a segno, Oli vuole di più! Un sol gol gli consentirebbe infatti di stabilire in solitaria il prestigioso record. Ci ha provato due giorni fa contro la Danimarca a segnare il 52esimo gol con Les Blues, ma nulla da fare.

Giroud-Henry
Giroud-Henry (©LaPresse)

Didier Deschamps lo ha sostituito al 63′ minuto del secondo tempo, quando Giroud era visibilmente stanco. Ma il Mondiale è ancora lungo, e la Francia si è già classificata agli ottavi di finale della competizione. Non mancherà occasione all’attaccante del Milan di stabilire il record in esclusiva. Ma chissà cosa ne penserà Thierry Henry della possibilità di essere superato nell’importante statistica.

C’è rivalità tra i due? Affatto! Lo ha rivelato lo stesso Giroud, che ha anche raccontato di un particolare retroscena.

Giroud: “Henry ha un’abitudine”

Intervistato in conferenza stampa all’indomani di Francia-Danimarca, Olivier ha mostrato grande dispiacere per non aver segnato contro i danesi. Ci teneva a imporre il record personale e superare Henry nelle gerarchie. “Non sono riuscito ad andare in gol contro la Danimarca: mi sarebbe piaciuto segnare la cinquantaduesima rete già ieri, ma bisogna avere pazienza”.

Olivier Giroud
Olivier Giroud (©LaPresse)

Un’ammissione umile e che rappresenta il calciatore e uomo Giroud. Henry sarà infastidito dalla voglia del rossonero di superarlo? Quando mai, anzi. L’ex top player sostiene e festeggia Oli ad ogni gol, attraverso un messaggino. Lo ha rivelato l’attaccante ai giornalisti.

“Thierry ha l’abitudine di mandarmi un messaggio ogni volta che segno un gol in Nazionale con la Francia o con il Milan per congratularsi con me. Per me è sempre un grande piacere avere un suo riconoscimento”. Nessuna rivalità dunque, ma solo tanta stima reciproca. Riuscirà Giroud a fissare il record personale al Mondiale? Tifosi francesi e rossoneri lo sperano!