Calciomercato Milan, addio inevitabile: il grande colpo è possibile

Il punto sul possibile colpo Hakim Ziyech. Al Milan il marocchino piace tanto ma per il suo approdo devono verificarsi determinate condizioni

Gennaio ormai è sempre più vicino. Paolo Maldini e Frederic Massara si faranno trovare pronti per cogliere le occasioni che si presenteranno per migliorare la squadra di Stefano Pioli.

Le lacune presenti in roso appaiono praticamente le stesse rispetto a quelle della scorsa estate. I tifosi continuano, così, a sognare l’arrivo di un nuovo esterno di destra, che possa far fare il salto di qualità al Milan.

Il nome in cima alla lista della dirigenza rossonera non è cambiato, è quello di Hakim Ziyech. Le prestazioni con cui si è reso protagonista con la maglia del Marocco, ai Mondiali in Qatar, hanno confermato che il giocatore possa ancora dare tanto e che al Milan potrebbe fare la differenza.

L’esterno, che può giocare anche da trequartista, è ormai da mesi ai margini del progetto Chelsea e il cambio di allenatore non  ha portato ad alcun cambiamento. Ormai non ci sono molte alternative, l’addio al club londinese è l’unica soluzione. Anche stamani i giornali nel parlare del mercato del Milan, fanno riferimento ad Hakim Ziyech.

Calciomercato Milan, colpo Ziyech: il punto

Ziyech
Ziyech (©LaPresse)

Non è certo un segreto: Hakim Ziyech piace parecchio alla dirigenza del Milan, che in estate però ha preferito investire su Charles De Ketelaere. Il marocchino così sarebbe potuto arrivare solamente in prestito con diritto di riscatto. Una condizione questa che non è cambiata.

Affinché l’ex Ajax approdi al Milan serve, dunque, il via libera da parte del Chelsea ma non è l’unica condizione. Anche il calciatore deve fare il suo, rinunciando a parte dello stipendio per vestire i rossoneri. Il Milan resta in attesa di sviluppi ed è pronto a cogliere l’occasione se davvero dovesse presentare