Calciomercato Milan, rifiuta tutto: resta in rossonero

Il giocatore difficilmente lascerà il Milan. La decisione appare presa nonostante le tante offerte. Sta succedendo come in estate

Il calciomercato invernale non è ancora ufficialmente iniziato ma il Milan è già a lavoro da tempo per riuscire a mettere a segno i colpi utili a migliorare la rosa a disposizione di Stefano Pioli. Una rosa che al momento è davvero corposa e presenta elementi che non non rientrano più nei piani del tecnico. Servirà, dunque, sfoltire, per far spazio a nuovi volti più utili alla causa.

Come ci insegna la storia recente, però, liberarsi di alcuni calciatori è un’impresa alquanto ardua. Lo abbiamo visto in tutte le sessioni di calciomercato e anche a gennaio non mancheranno le complicazioni.

Milan, addio rimandato: c’è chi dice no

Adli-De Ketelaere
Adli-De Ketelaere (©LaPresse)

Non è un segreto che in cima alla lista delle partenze c’è il nome di Tiemoué Bakayoko. Il francese è ormai da tempo fuori dal progetto di mister Pioli, che in questa stagione non lo hai mai utilizzato. In estate sono arrivate diverse offerte, praticamente da tutto il mondo. Olympiacos, Monza e diverse squadre turche, inglesi e francesi. Piazzare l’ex Napoli non sarebbe dovuto essere così complicato ma la volontà di Bakayoko è stata un’altra.

Come sottolinea La Gazzetta dello Sport, in edicola stamani, il giocatore sarebbe pronto, ancora una volta, a dire no a tutte le offerte che gli arriveranno. Il Milan appare, dunque, costretto a tenersi il centrocampista fino a giugno, quando scadrà il prestito biennale e farà ritorno al Chelsea. 24 mesi pagati profumatamente con zero profitti. L’investimento per Bakyoko non può che essere da bocciare completamente.